Gazzelle, Settembre: testo e video ufficiale

Gazzelle, Settembre: video e testo della canzone

Ecco Settembre, il nuovo singolo di Gazzelle, uscito oggi e accompagnato da un video ufficiale che potete vedere qui sopra, cliccando sull'immagine in apertura post.

Qui sotto, invece, a seguire, il testo della canzone.

Gazzelle, Settembre, Testo

Hai mai visto una casa
hai sognato di entrare
il profumo del mare
di un’estate che muore
di una stella che cade

così puoi desiderare
che poi è meglio di avere che poi è meglio di fare
settembre è un mese di merd@ per ricominciare
cominciare a tornare
cominciare a guardare
mille sogni negli occhi
un paio di occhiali rotti
una canzone da fare

così puoi sdrammatizzare
che poi è meglio di odiare
che poi è meglio di amare
settembre è un mese di merd@ per ricominciare

ma è tutto più bello se lo vedo da qui
si, i miei occhi con i tuoi
molto meglio di un film

Hai mai visto una casa
e hai sognato di entrare
per donare tuo padre rimandare gli impegni
e rimanere a parlare

così puoi dimenticare
che poi è meglio di dire che poi è meglio di fare
settembre è un mese perfetto per ricominciare
ma è tutto più bello se lo vedo da qui
si, i miei occhi con i tuoi
molto meglio di un film
molto meglio di un film
molto meglio di un film
molto meglio di un film
molto meglio di un film
molto meglio di un film molto meglio di un film

Ma è tutto più bello se lo vedi da qui
si, i miei con i tuoi
molto meglio di un film

Gazzelle, Settembre: il nuovo singolo esce venerdì 27 settembre 2019

Settembre è il titolo del nuovo singolo di Gazzelle.

È stato un anno pieno di successi quello del cantautore romano che, grazie al grande affetto dei suoi fan, è riuscito a portare il suo ultimo disco “Punk” in tutta Italia con numerosi sold out e a collezionare numerose certificazioni. Dopo che “Polynesia” ci ha fatto cantare per tutta l’estate e a coronamento di questo periodo speciale, venerdì arriva quindi “Settembre” (Maciste Dischi/Artist First), brano che anticipa un nuovo progetto discografico di prossima uscita.

Della canzone, Gazzelle dichiara:

“Non è mai come sembra davvero, eppure ogni volta ci casco dentro con tutte le scarpe. I sogni appesi ad un filo, una foglia che scappa da un albero. Comunque si.. grazie di esistere, Settembre.“

  • shares
  • Mail