Notte della Taranta 2019, conferenza stampa

La presentazione ufficiale dell'edizione 2019 del Concertone salentino

  • 11.31

    Si parte con i saluti istituzionali.

  • 11.35

    Massimo Manera, presidente Fondazione La Notte della Taranta: "Tra le novità di quest'anno un progetto con Legambiente con l'obiettivo di recuperare 4 oasi del Mezzogiorno d'Italia. Inoltre il Concertone di domani sera sarà plastic free. Tutti i presenti berranno acqua dell'acquedotto pugliese in contenitori biodegradabili".

  • 11.40

    Manera sulla diretta di Rai2: "Il direttore Freccero qualche anno fa venne a vedere il concerto da spettatore. Fu rapito dalla bellezza del concerto. A gennaio gli ho scritto per proporgli la diretta tv. Mi ha risposto immediatamente".

  • 11.40

    Il sindaco di Melpignano precisa che alcune bottiglie di plastica ci saranno, ma saranno presenti operatori perché venga realizzata la raccolta differenziata.

  • 12.00

    Il direttore artistico Daniele Durante sulla presenza di Guè Pequeno: "Chi più dei rapper rappresentano la cultura popolare oggi?".

  • 12.01

    Durante: "Salif Keita non canterà. La sua presenza serve anche per puntare l'indice sui temi dell'accoglienza e della migrazione".

  • 12.02

    Durante: "Gli strumentisti Quarta e Colonna sono due figure che possono farci vedere in quale maniera la musica può prendere alcune direzioni. Non dobbiamo nasconderci: la notte della Taranta è diventata un punto di riferimento".

  • 12.04

    Durante racconta che nelle prove Elisa ha sfoggiato un accento perfetto, dopo essersi preparata ascoltando il file originale inviatole.

  • 12.04

    Durante: spiega di aver deciso di veicolare i canti polivocali attraverso la pizzica.

  • 12.08

    Il maestro concertatore Fabio Mastrangelo spiega di essere stato invitato "dal mio grande amico Michele Emiliano", presidente della Regione.

  • 12.11

    Mastrangelo dirigerà l'Orchestra della Taranta. Su Elisa: "Ieri ci ha deliziati della sua voce in prova".

  • 12.12

    Mastrangelo: "A seguire la Notte della Taranta mi dicono che ci siano 150 mila persone; è il concerto all'aperto più seguito d'Italia".

  • 12.14

    Maurizio Colonna: "Sono un chitarrista classico. Ho fatto la scelta timbrica di suonare da solo con un batterista e un tamburellista. L'obiettivo è stimolare i ragazzi che studiano nelle scuole di musica. Se vogliono continuare a fare musica devono capire che gli spazi vitali devono essere totali".

  • 12.18

    Alessandro Quarta, salentino, presenterà un inedito dal titolo Lu core miu: "Senza innovazione non avremmo la vera arte".

  • 12.21

    Enzo Avitabile: "Ringrazio chi mi ha concesso di usare la lingua dialettale napoletano e la scala napoletana. Qui avverto la possibilità di creare un suono suonante, non suonato".

  • 12.25

    Avitabile concluderà la sua esibizione di U Pecuraru con un messaggio d'amore che terminerà con il coro 'nu se cide per amore' (non si uccide per amore).

  • 12.25

    Salif Keita: "Non sono affetto spaesato, mi sento a casa, ero al sole e sono venuto al sole. Ringrazio tutti, viva la musica. La musica è in grado di ripulire i continenti. Sabato faremo la festa del paese, del villaggio".

  • 12.25

    Elisa interpreterà Aremu con l'orchestra popolare: "Una melodia molto potente, suoni molto musicali, appoggi molto forti; il dialetto non lo capisco, ho chiesto tutte le traduzioni proprio per sapere poi cosa dovessi cantare".

  • 12.29

    Elisa: "Mi sembra di essere quasi in viaggio-studio qui in Salento. Sto capendo e conoscendo meglio il Salento, c'è un incontro con una cultura profonda, antica, che però ha una propensione alla modernità sana".

  • 12.30

    Elisa: "Sono qua in osservazione, guardo, ascolto, assorbo. Una delle cose più emozionanti è stato entrare nella sala prove e sentire tutti i tamburi. È stato sconvolgente, in senso positivo, è stato l'incontro con i tamburi, suonati in maniera impressionante a vedersi. È stranissimo".

  • 12.31

    Elisa interpreterà anche Pizzica di Galatone: "Non conosco il ballo tradizionale, ma qualcosa ballavo mentre provavo".

  • 12.33

    Saranno 12 le coreografie.

  • 12.37

    Il Concertone sarà trasmesso su Rai2. Il direttore di rete Freccero: "Mi sembrava doveroso che uno degli eventi culturali e sociali più importanti della stagione. Ho scelto come conduttore della serata un maestro della critica come Castaldo. Sarà lui a insegnare a due tarantolati mediaticamente come Belen e De Martino il valore culturale di questo evento".

  • 12.38

    Freccero ironizza augurando al Presidente Emiliano di diventare ministro del nuovo possibile governo giallorosso.

  • 12.38

    Gino Castaldo spiega che non ci sarà l'interferenza della tv perché "noi (lui, Belen e De Martino, Ndr) non saremo sul palco".

  • 12.49

    Michele Emiliano: "La sensazione che ho è che qui a Melpignano e in generale in questa parte d'Italia il ritmo e la pizzica siano il cuore d'Italia. Se così non fosse, Freccero non avrebbe dato l'ok per la diretta televisiva. La sua è una intuizione".

  • 12.49

    Domande dei giornalisti.

  • 12.54

    Elisa: "La notte della Taranta è quasi più conosciuta all'estero che in Italia. Tantissime emittenti televisive straniere la seguono. Sono contento che quest'anno diventi anche una diretta di una televisione italiana. È proprio un gioiello così com'è. È la festa di paese più importante al mondo".

  • 12.57

    Freccero: "La dimostrazione di questo fenomeno è che tutti gli alberghi siano completi. Io sono un cultore della Taranta, sono molto colpito da questa manifestazione, una delle più belle. Mi sembrava non elegante mandarlo in onda su una rete minoritaria. Deve essere divulgata a tutti, non solo ai cultori e agli innamorati di questa tradizione incredibile, favolosa ed emblematica".

  • 12.58

    Freccero: "Gino Castaldo farà il mediatore con Belen e De Martino, i due personaggi più mediaticamente tarantolati, a loro spiegherà questo universo così ricco".

  • 13.01

    Freccero spiega che il concerto sarà trasmesso integralmente: "Sono orgoglioso che questo evento sia su Rai2". Poi cita le critiche scritte sui quotidiani da alcuni giornalisti per la presenza di Belen e De Martino.

  • 13.01

    Elisa: "Ho fatto le prove a porte chiuse? Ho fatto più prove degli altri, ero spaventata dalla velocità della pizzica, ho voluto provare il più possibile. Quelle a porte aperte ci saranno stasera".

  • 13.02

    Elisa è in Salento con i figli: "Li ho sfondati con le prove a casa nelle scorse settimane, anche loro adesso sanno la Pizzica di Galatone. Penso che li porterò domani sera dietro il palco".

  • 13.03

    Elisa: "Mio padre, che suonava tanti strumenti musicali senza aver mai studiato, era di Gallipoli, io sono per metà pugliese".

  • 13.04

    Elisa fa ascoltare alcuni messaggi vocali che Emma Marrone, Alessandra Amoroso e Giuliano Sangiorgi dei Negramaro gli hanno inviato per insegnarle la pronuncia esatta di alcune parole in dialetto".

  • 13.09

    Finisce la conferenza.

Oggi, venerdì 23 agosto, alle ore 11 presso il Palazzo Baronale di Melpignano si terrà la conferenza stampa di presentazione del Concertone de La Notte della Taranta in programma domani sera. Blogo seguirà l'incontro in liveblogging. Vi prenderanno parte gli artisti Elisa, Salif Keita, Enzo Avitabile, Alessandro Quarta, Maurizio Colonna, il maestro concertatore Fabio Mastrangelo, il coreografo Davide Bombana e il direttore artistico Daniele Durante.

Previsti anche gli interventi delle seguenti personalità:
Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia
Loredana Capone, assessore all’industria turistica e culturale Regione Puglia
Massimo Manera, presidente Fondazione La Notte della Taranta
Ivan Stomeo, presidente Istituto Diego Carpitella
Roberto Casaluci, presidente Unione dei Comuni della Grecìa Salentina
Stefano Minerva, presidente della Provincia di Lecce
Carlo Freccero, direttore RAI 2
Gino Castaldo, conduttore e giornalista
Maurizio Zanchi, direttore Area Retail Lecce Intesa Sanpaolo
Nunzio Cirino Croccia, Legambiente Italia
Angelo Cruciani, creative director and Founder Yezael

  • shares
  • Mail