Skin "irritata" dalle parole di Beyoncé che si è definita la prima donna di colore a Glastonbury

Ecco le dichiarazioni di Skin su Beyoncé

L'occasione è stata una recente intervista al The Guardian, quando il giornalista a domandato a Skin, leader degli Skunk Anansie, cosa ne pensasse dell'erronea dichiarazione di Stormzy che si era definito il primo artista britannico nero headliner a Glastonbury, all'inizio di quest'anno. Qui, la cantante, ha specificato:

"Se devo essere davvero onesta, sono stata molto più irritata quando Beyoncé ha detto che di essere stata la prima donna di colore. Mi piace molto Stormzy e penso che sia molto bravo. Non avrei mai discussioni con quel ragazzo e non avrei mai iniziato una polemica, rovinandogli quel momento. L'ho dovuto tenere per me. "

Poi ha continuato:

“Il ragazzo ha così tanta classe. Mi ha mandato personalmente un messaggio, è stato un bel messaggio. Abbiamo avuto una piccola conversazione. Siamo tutti orgogliosi del fatto che sia un uomo di colore, che fa cose da uomo di colore"

Skin ha anche definito il set live di Stormzy come un "momento meraviglioso per la cultura nera".

"È una di quelle cose - Beyoncé ha detto di essere stata la prima donna nera e non ho detto nulla in quel momento. Adoro Stormzy, proviene tutto da un luogo d'amore, ma mi è sembrato giusto dover sottolineare che l'abbiamo fatto..."

In effetti, dati alla mano, è stata Skin la prima artista di colore, nel 1999, a Glastonbury. Beyoncé "solo" nel 2011.

  • shares
  • Mail