Solange Knowles contro Beyonce: "Per colpa sua ho dovuto lottare"


Ci sta provando con tutte le forze e qualche risultato -nel suo piccolo- lo sta ottenendo. Solange Knowles ha pubblicato un disco in estate e lo sta promuovendo senza risparmiare energie e risorse. Di certo non può sognarsi (non ancora, almeno) di competere con la sorella Beyoncè, che è a tutti gli effetti una star all’apice del successo; deve saperlo bene anche lei, se ha dichiarato più volte di non volere entrare in competizione con Bee ma seguire una propria strada.

Può però aver pensato di utilizzare a suo favore la fama dell’ingombrante parente, sparandole contro un paio di frasi ad effetto che immediatamente hanno fatto il giro del mondo (e garantito visibilità, manco a dirlo). Leggete cosa Solange ha dichiarato al magazine Hello:

“Lo so bene, molti pensano che io sia qui grazie a mia sorella, ma la realtà è che si sbagliano di grosso. Avere una star in famiglia mi ha più danneggiata che aiutata, ho dovuto lottare per avere credibilità e convincere gente come Q-Tip e Pharrell ad ascoltarmi, investire su di me e produrre l’album."


L'intervista al vetriolo prosegue:

"Quando ho iniziato a lavorarci non avevo una casa discografica, non avevo un produttore, non avevo niente. E tutti mi dicevano di no, mi respingevano. Non mi davano credito perché ero solo la sorella di, l’ho capito subito. Beyoncè mi ha oscurata, per colpa del suo successo ho dovuto faticare di più.”

Bello sfogo, non c’è che dire! Chissà Beyoncè come l’ha presa…

Dopo tante chiacchiere, torniamo alla musica. A seguire trovate il video di “T.O.N.Y.”, terzo estratto dal tanto sudato “Sol-Angel and the Hadley St Dreams”. In fin dei conti non è davvero male Solange, voi che dite?

Solange Knowles | "T.O.N.Y."

Via AGI + StarPulse

  • shares
  • Mail