Vasco Rossi "La prossima potrebbe essere la mia ultima canzone"

Vasco Rossi rivela un estratto del libro VASCO NON STOP - Le emozioni da Modena Park a qui, per rivelare di essere pronto a pubblicare una nuova canzone. Forse l'ultima?

Vasco Rossi mette mano ai social per condividere un lungo estratto del suo nuovo libro Le mie emozioni Non Stop-  Da Modena Park a qui, scritto da Michele Monina.

Nel post, Vasco parla di una "ultima canzone" che potrebbe aver allarmato i fan. In realtà, il rocker specifica molto bene che potrebbe semplicemente trattarsi dell'ultimo brano, ma in ordine di tempo. Vasco non pensa, insomma, al ritiro, ma si sente semplicemente in una fase di profondo cambiamento personale che non sa bene dove esattamente lo potrebbe portare.

 



Nel post, Vasco Rossi mette in prospettiva la sua lunga carriera e i suoi successi recenti, facendo riferimento alla malattia che l'aveva colpito nel 2011. In un punto, in modo particolare, Vasco lascia intendere di avere in serbo per i fan una nuova canzone:

Oggi ho cambiato vita e abitudini. Mi piace guardarmi intorno e avere cura di me. Non dedico più tutte le mie energie a scrivere canzoni.
Per questo ogni volta dico: «Questa è la mia ultima canzone», perché se poi non ne vengono più, amen, ne ho già scritte tante. Ho già dato. Naturalmente non sarà così, ma la prossima canzone che uscirà in autunno potrebbe essere davvero l’ultima. È infatti il riassunto della mia vita, una sin- tesi. Anche una confessione (forse dovrei citare, con le dovute proporzioni, le Confessioni di Jean-Jacques Rousseau o di sant’Agostino per intenderci). E un de- calogo. Quello che mi ha sempre guidato fin qui. Insomma una canzone definitiva. Il mio popolo la apprezzerà molto. E dopo chi vivrà vedrà. [...]

Non ho altri interessi. La musica è sempre stata la mia vita. Tutta la mia vita. Solo che oggi sono più rilassato, più distaccato. Tutto quello che volevo dire l’ho detto, l’ho fatto. Ho scritto canzoni che mi appagano. "


Il libro VASCO NON STOP, vi ricordiamo, è stato pubblicato lo scorso 23 luglio.

 

  • shares
  • Mail