Billie Joe Armstrong ricoverato: altri casi di cantanti e musica tra crisi di nervi e rehab

Britney Spears, Mariah Carey, Demi Lovato, Chis Brown: cantanti, rehab, crisi di nervi e dipendenze da droga e alcol: quando la musica e la fama si unisce ai problemi fisici e mentali

La notizia dell’ingresso di Billie Joe Armstrong in rehab sta tenendo banco in questi giorni, dopo l’annuncio da parte degli stessi Green Day con un messaggio su Facebook nel quale si scusavano della reazione esagerata del loro leader (ricordate la chitarra sfasciata sul palco dell’iHeartRadio Festival?).

Ma Billie Joe non è sicuramente il primo, bensì l’ultimo esempio di una lunga serie di cantanti alle prese con crisi di nervi o bisogno di rehab. Cliccate dopo il salto per ricordare insieme i più famosi:

    Billie Joe Armstrong: rabbia per aver scoperto di avere solo un minuto di tempo per esibirsi. Poi il lungo discorso pieno zeppo di “fuck” e una chitarra distrutta, in diretta, sul palco dell’iHeart Radio Festival. Poi, l’annuncio di un ricovero in rehab per curare l’abuso di sostanze.

    Chris Brown: Il cantante era in piena promozione dell’album “F.A.M.E.” e, ospite del programma Good Morning America, reagì malissimo alla domanda sulla violenza inflitta a Rihanna. Tornò in camerino, sfasciò uno specchio e se ne andò dallo studio.

    Mariah Carey: Glitter fu un flop, insieme all’album, e quello fu la goccia che fece traboccare il vaso, costringendo la cantante ad un trattamento per curare l’esaurimento fisico e mentale di cui soffriva.

    Keith Urban: il marito di Nicole Kidman e giudice ad American Idol, nel 2006 pubblicò l’album Love, Pain & the Whole Crazy Thing. Ma si ritirò in rehabammettendo di dover curare i suoi problemi dettati dalla dipendenza d’alcol

    M.I.A: Meno plateale la sua reazione isterica ma comunque degna di nota. La cantante, furiosa ed esasperata, pubblicò sul suo Twitter, per vendetta, il numero di cellulare privato della giornalista scrittrice Lynn Hirschberg accompagnato dalla frase “News is an opinion!”

    Britney Spears: il periodo Blackout fu di nome e di fatto. L’album fu apprezzato ma Britney oscurò un buon Lp con continue azioni che finirono al centro del gossip quasi ogni giorno: tra i tanti esempi, minacciò un giornalista con un ombrello fu sorpresa a radersi tutti i capelli.

    Demi Lovato: Nel 2010 prende a pugni Alex Welch, una ballerina nel tour dei Jonas Brothers, nel quale la cantante era guest star. Abbandonò l’impegno prima della fine dei concerti e si ritirò in rehab, uscendo il 28 gennaio 2011.

    Linday Lohan: non solo attrice ma anche cantante, negli ultimi anni è stata al centro di casi di cronaca non sicuramente positivi. Ha raccontato il suo disagio in famiglia nel brano “Confessions of a Broken Heart (Daughter to Father)” Nel 2007 entrò in rehab per dipendenza da droga e alcol. A seguire una serie di incidenti, problemi con la legge, diverse guide in stato di ebbrezza e accuse di furto.

Aggiungete voi quelli che mancano?

E non dimenticate “le rockstar in carcere i problemi di droga

Ultime notizie su Billie Joe Armstrong

Tutto su Billie Joe Armstrong →