Dolcenera, Rosso Phard: ascolta la canzone

Dolcenera, Rosso Phard: video e testo della canzone

Rosso Phard è il primo brano collaborativo, scritto a tante mani con la nostalgica community di Diesagiowave e riesumato dalla cartella "file ricevuti" di un vecchio account MSN.

Queste le parole di Dolcenera nell'accompagnare il brano Rosso phard, caricato sul suo profilo ufficiale YouTube. Potete ascoltare la canzone in apertura post mentre, qui sotto, a seguire, il testo.

A Vanity Fair ha dichiarato:

«La canzone è un esperimento, insieme sociale e musicale. La parte sociale si ha nella natura collettiva dell’opera, che è stata scritta a più mani tra i componenti del gruppo e me. La parte musicale, invece, sta nell’uso dei canoni di questo cosiddetto indie pop»

Dolcenera, Rosso Phard, Testo

La la la
Non trovo pace con il ciokonut
Mi ricorda di te al luna park
Quando dicevi non mi piace più
E guardavi i tuoi amici salire su
E poi sognavi di volare via sotto una pioggia di rane
Con il tuo cuore semplice e felice che profumava di pane

Eri il re indiscusso del Canta Tu
Non mi dispiaceva quando c'eri tu
Con l'onda indie di disagiowave, nessuno era salvo manco Carl Brave
Facevi a pezzi la discografia con una nota sola
Ed i tuoi amici ti guardavano in posa come uno che vola

Ue Ue, allora anch'io a modo mio avrei voluto farti sentire un Dio
E sulle guance rosso fard con te senza vestiti ne foulard
Nessuno era vero come noi, Adesso solo il cielo come i clochard
Con te ogni strada sembrava un boulevard
E ci bastava soltanto stare insieme

Ero una sirena dalla cintola in giù, ero la barista al bancone del bar
Tu mi guardavi poi non l'hai fatto più
Ho perso il mio tempo dietro a una dejavu
Eri il compagno di ogni stupida sera per tutta la sera
Poi sei sparito in una notte d'inverno son diventata di cera
Allora anche io a modo mio avrei voluto farti sentire un Dio

E sulle guance rosso fard con te senza vestiti ne foulard
Nessuno era vero come noi, Adesso solo il cielo come i clochard
Con te ogni strada sembrava un boulevard
E ci bastava soltanto stare insieme

E sulle guance rosso fard
Che cosa mi rimane
Che cosa mi rimane
Sono un clochard
Con te ogni strada sembrava un boulevard
E ci bastava soltanto stare insieme

  • shares
  • Mail