Rkomi feat. Dardust, Visti dall'alto: testo e audio

Rkomi feat. Dardust, Visti dall'alto: video e testo della canzone

Dopo il successo di Blu (feat. Elisa), certificato Disco d'Oro, debutta in radio un nuovo estratto da Dove gli occhi non arrivano, il sorprendente album di Rkomi: la scelta è ricaduta su Visti dall'alto, una delle tracce simbolo del progetto.

Prodotta da Dardust e Charlie Charles, musicalmente ricrea il team d'eccezione che ha lavorato a molte delle hit italiane dell'ultimo anno, prima tra tutte Soldi di Mahmood, ma stavolta si avventura in atmosfere decisamente più dilatate ed eteree. Grazie alle liriche visionarie dell'artista milanese, il brano racconta con poesia e delicatezza la voglia di elevarsi, distaccarsi dalla realtà e trovare una nuova prospettiva, salendo la metaforica scala che conduce verso una visione più chiara della vita.

Qui sotto audio e testo della canzone.

Rkomi, Visti dall'alto, Testo

Da sottoterra al cielo sono trenta piani
Al primo mi odio, l'ultimo mi amo
Dalla mia testa ai piedi sono trenta mari
Al primo sbocco, l'ultima chance
Ti morderei il cuscino quando sogni
Incubi nel cassetto
Ti stai aprendo
Monterei un'armadio di ricordi
Conto fino a due, tre, cento
C'entro, sì, ma stanne fuori
Sono un signore, Sinatra
Quando nessuno mi guarda e lascio l'ascia
E ci diremo tutto un giorno o l'altro
Torneremo su dal punto più basso
Visti dall'alto siamo meglio
Di come mi presenti, di come mi presento
Corsa alla scala scalzi
Come scarafaggi ai piani bassi, pianti fatti
Visti dall'alto siamo meglio
Di come mi presenti, di come mi presento
Corsa alla scala scalzi
Come scarafaggi ai piani alti, fatti Santo, infatti salgo
Mi appendo alla penna
Sto attento all'altezza
Mi assento stasera
Ti allevio la pillola
Abissi, non piangerti addosso
Al PC, ipnosi
Fai il bis di sogni d'oro e dormi
Sono giorni che non ti calcoli né ti noti
Nemmeno ti alzi, aggrovigliata agli altri
Sono un signore, Sinatra
Quando nessuno mi guarda lascio l'ascia
E ci diremo tutto un giorno o l'altro
E torneremo su dal punto più basso
Visti dall'alto siamo meglio
Di come mi presenti, di come mi presento
Corsa alla scala scalzi
Come scarafaggi ai piani bassi, pianti fatti
Visti dall'alto siamo meglio
Di come mi presenti, di come mi presento
Corsa alla scala scalzi
Come scarafaggi ai piani alti, fatti Santo, infatti salgo
Io non le scrivo e ci faccio l'amore
Tu non hai un briciolo di cuore
Io non le scrivo e ci faccio l'amore
Io non le scrivo e ci faccio l'amore
Visti dall'alto siamo meglio
Di come mi presenti, di come mi presento
Corsa alla scala scalzi
Come scarafaggi ai piani bassi, pianti fatti
Visti dall'alto siamo meglio
Di come mi presenti, di come mi presento
Corsa alla scala scalzi
Come scarafaggi ai piani alti, fatti Santo, infatti salgo
Infatti salgo
Infatti salgo
Infatti salgo
Infatti salgo
Infatti ciao

  • shares
  • Mail