Andrea Cerioli: La ragazza nella foto è il suo primo singolo dedicato alla madre

Ecco audio e testo di La ragazza nella foto, il primo singolo di Andrea Cerioli pubblicato in occasione della festa della mamma.

La ragazza nella foto è il titolo del primo (e per il momento unico) singolo della carriera di Andrea Cerioli.


 











Visualizza questo post su Instagram



















 

...ciao mamma.❤💫


Un post condiviso da Andrea Cerioli (@iamandreacerioli) in data:


Andrea Cerioli ha scelto oggi di mettere in campo i suoi sentimenti, la gioia del ricordo e il dolore per la mancanza della sua amata mamma attraverso una canzone che racconta in musica l’amore per lei, persa 5 anni fa.

La ragazza nella foto, miscela tra pop e rap che racconta gli anni bellissimi vissuti insieme. Storia di una giovane ragazza con le lentiggini come “stelle sul suo viso - diventata mamma a maggio - in una Bologna splendida”.

Il personaggio, amato volto dello spettacolo - nelle inedite vesti di cantante - ricorda attimi di felicità della sua infanzia e affida alle parole della canzone una serie di promesse alla sua mamma per trovare ogni giorno la forza di sorridere nonostante la sua incolmabile assenza.

Il brano è disponibile dallo scorso 12 maggio ed è stata scritta dallo stesso Cerioli insieme a Romolo Peluso e a Matteo Valicelli.

Cliccando qui trovate il video della canzone. Qui sotto il testo.

Testo


un maglione rosso,
sullo sfondo la città,
stelle sul suo viso,
le lentiggini che ha,
poesia di maggio,
che bologna splendida,
come il suo sorriso dopo la maternità

sto provando a ricordarti, replay
mentre scrivo tu mi manchi, may day
però devo starci dentro, ok
e sfogare tutti questi vorrei
quante volte mi rivedo dentro gli occhi tuoi
sei bisogno, sei un sogno
non svegliarmi mai…

tu sei la cosa più bella del mondo,
l’amore più dolce che c’è
tu sei la cosa che importa nel mondo, e capiti a me…
le guerre che combattiamo ogni giorno,
io non mi arrendo e le vinco per te,
tu sei la cosa più bella del mondo,
e capiti a me…

le mattine vuote
piene di pubblicità
la ragazza nella foto a lavoro se ne va
quando viene sera, lei lo cerca come un dono,
entra in casa piano piano, e abbraccia il suo bambino
gli bacia le guance, pensa a come sarà
quando diventerà grande, ora è così piccolino,
che odora di latte, presto camminerà
da solo con le sue gambe, tutto questo è

tu sei la cosa più bella del mondo,
l’amore più dolce che c’è,
tu sei la cosa che importa nel mondo, e capiti a me
le guerre che combattiamo ogni giorno,
io non mi arrendo e le vinco per te,
tu sei la cosa più bella del mondo,
e capiti a me

 

  • shares
  • Mail