Concerto Primo Maggio 2019: tutte le esibizioni

Tutte le esibizioni del Concerto del Primo Maggio 2019.

  • 13.46

    Primo Maggio 2019, manca poco più di un'ora all'inizio del Concerto. Noi di Soundsblog seguiremo l'evento musicale insieme a voi dalle 15 a mezzanotte. Nella prima parte Alberto Graziola seguirà le esibizioni, dalle 20, invece, Fabio Morasca.

  • 15.04

    Inizia l'anteprima del concerto del Primo Maggio, condotto da Ambra e Lodo Guenzi. Si parte con "Centro di gravità permanente" di Franco Battiato.

  • 15.07

    Ambra carica a pallettoni a inizio puntata per scaldare il pubblico e parlare con loro. "Non cercate le risposte da questo palco, accettate le domande" invita la conduttrice.

  • 15.11

    Primi ad esibirsi i La Rua con "Alta velocità" e "Il sabato fa così".

  • 15.19

    In attesa che Lodo Guenzi si "sciolga" sul palco, ecco arrivare Ylenia Lucisano, la seconda artista ad esibirsi nel Concertone. "Non è che vero che siamo poche il primo maggio, contro la violenza sulle donne, oggi siamo tutte donne". Ecco la sua risposta alle polemiche -smontate da Ambra- sulla bassa quota rosa sul palco. Canta "Non mi pento".

  • 15.30

    Modigliani è il brano cantato da Giulio Wilson. E' uno dei vincitori dell'1MNext. Segue una clip di Walter Celi, al pianoforte. Una voce interessante...

  • 15.32

    In diretta, sul palco, I Tristi (secondi vincitori del concorso 1MNext).

  • 15.38

    Terza vincitrice, Margherita Zanin. Canta "Amaro"

  • 15.43

    Massimo Bonelli sul palco. "Vorrei ricordare una persona importante che è stato sul palco, Toni Soddu. L'anno scorso era qui con noi e adesso non c'è più. Vorrei un ricordo da parte di Alessio per Tony.." Ambra invita un giusto all'applauso da Piazza San Giovanni. "Tanti di voi non sanno ma ci facciamo un bel cul0, siamo fortunati per questo, lo abbiamo scelto, ma tutto questo ce l'ha insegnato questo signora qua".

  • 15.49

    Fulminacci con "Borghese in borghese" sul palco. L'anteprima è finita.

  • 15.53

    Mentre inizia a piovere a Roma (come da tradizione...), Ambra e Lodo presentano il prossimo artista sul palco: Eman. Canta "Giuda".

  • 15.59

    Le mandorle sono la prossima band sul palco del Primo Maggio. Cantano "Ti amo il venerdì sera". Lodo racconta che il gruppo è proprio nato durante una lunghissima coda sulla Salerno Reggio Calabria... Il secondo brano è "Da sola".

  • 16.06

    Intanto, se non vi funziona lo streaming, aspettate a ravanare con modem vari ed eventuali o col pc...

  • 16.07

    Izi sul palco. Canta "Dammi un motivo"

  • 16.16

    La rappresentante di lista sul palco. "Vinca sempre la nostra voglia di resistere, ci salvi, sempre, questo corpo". Ed è proprio "Questo corpo" è il titolo del brano interpretato. Secondo pezzo è "Maledetta tenerezza"

  • 16.25

    Sul palco è il momento di Eugenio in Via di Gioia con "Prima di tutto ho inventato me stesso" e "La punta dell'iceberg"

  • 16.34

    "Nun me sta bene che no". La frase pronunciata da Simone davanti a un gruppo di persone che protestava contro alcuni Rom. "Simone ci serve da esempio per alcune cose. Ha avuto il coraggio di occuparsi della sua comunità. Questo è molto europeo", le parole di Ambra.

  • 16.35

    Punk rock con le ali. Si torna alla musica con Bianco feat. Colapesce. Dopo qualche silenzio di silenzio in diretta, il brano "Ti attraverso". Poi la cover di "Canzone dell'amor perduto".

  • 16.48

    Calma le onde, il brano di Dutch Nazari.

  • 16.55

    Intervento da parte di Radio 2 che sta seguendo il Concertone in diretta. Ed è il momento dei Fast Animals and Slow Kids. Cantano "Radio Radio" dopo aver infiammato la fiamma con un urlo "che squarci le nuvole". Il brano sarà disponibile da mezzanotte. Secondo pezzo interpretato è "Non potrei mai".

  • 17.05

    Si passa alla prossima esibizione: La Municipal. Major Tom è la prima canzone.

  • 17.20

    I Pinguini Tattici Nucleari cantano Verdura e poi "Irene". Mi piacciono e divertono...

  • 17.31

    Ovazione in piazza per i Come_Cose

  • 17.39

    Expo è il brano dei Canova, sul palco del Primo Maggio 2019. E sembra che abbia smesso di piovere... (l'augurio di Ambra PARE aver portato bene...). Esplosione della piazza per il brano "Threesome".

  • 17.49

    Rancore sul palco. con "Beep Beep" e "Arlecchino". Sangue di drago è il terzo brano in scaletta interpretato dal rapper (che abbiamo visto accanto a Daniele Silvestri al Festival di Sanremo 2019).

  • 18.01

    Al concerto del Primo Maggio gli Ex-Otago. Primo brano è "La notte chiama". Un Maurizio Carucci sbarbato, inizia con questo pezzo il live. "Tutto bene" è il secondo pezzo interpretato dal gruppo.

  • 18.12

    E' il momento di Anastasio con Rosso Malpelo. Il vincitore di X Factor 12 sul palco. Presente, ovviamente, anche l'inedito presentato nel talent show, "La fine del mondo". "Oggi non si festeggiano gli artisti ma i fonici, chi ha montato questo palco, quindi un applauso a loro!" invita Anastasio.

  • 18.20

    Lodo Guenzi sul palco con un elenco di nomi. "Sono i nomi dei lavoratori morti... ogni anno la stessa tragica lista" commenta Ambra.

  • 18.23

    The Zen Circus sul palco, definiti da Lodo come "La più grande rock band della mia generazione". E invita la piazza a concludere la frase della loro prima canzone. "Andate tutti a f*****o". La piazza puntualissima a completarla. Seconda canzone è L'anima non conta.

  • 18.38

    Sul palco Ghemon. Apre con "Un temporale", segue "Criminale emozionale". Chiude con il pezzo sanremese "Rose viola". Meraviglioso il suo tweet:

  • 18.50

    Ultimo artista in programma, prima della pausa e della ripresa del Concertone, è Omar Pedrini con "Sole Spento".

  • 18.53

    Ora ha ricominciato a piovere. Mentre Omar Pedrini canta, la diretta si interrompe con il saluto da parte di Ambra e Lodo Guenzi.

  • 18.55

    Termina qua la prima parte del Concertone del Primo Maggio 2019. Appuntamento alle 20 per continuare la diretta live, minuto per minuto. Passo il testimone al mio collega, Fabio Morasca! (Live dalle 15 alle 19 di Alberto Graziola).

  • 20:05

    Inizio seconda parte del live del Concertone del Primo Maggio. Ringrazio Alberto Graziola per la linea. Sono Fabio Morasca e vi accompagnerò fino alla fine del concerto. La seconda parte del concerto inizia con un omaggio a Fabrizio De André e con il pubblico di Piazza San Giovanni in Roma che canta Bella Ciao sulle note dell'arpa suonata da Micol.

  • 20:13

    L'ospite d'onore di quest'edizione del Concertone, Noel Gallagher's High Flying Birds, raggiunge il palco. La prima canzone è Holy mountain. Piove a dirotto. Sul palco, c'è lo stemma del Manchester City, del quale l'ex Oasis è tifoso.

  • 20:22

    L'esibizione di Noel Gallagher prosegue con un "Ciao Roma!" da parte dell'artista e con le canzoni It's a beautiful world e Wonderwall degli Oasis. Quest'ultima viene accolta da un boato del pubblico.

  • 20:31

    I Noel Gallagher's High Flying Birds eseguono anche un'altra canzone degli Oasis, Stop cryin' your heart out. La quinta canzone è All you need is love dei Beatles.

  • 20:38

    Lodo Guenzi: "Le migliori canzoni degli anni '90 hanno fatto aprire il cielo su Roma". Ambra Angiolini: "Non piove più!". I due conduttori presentano Carl Brave.

  • 20:40

    L'esibizione di Carl Brave si apre con Chapeau.

  • 20:44

    Il rapper e produttore romano si esibisce anche con Fotografia (senza Francesca Michielin e Fabri Fibra) e con Camel blu.

  • 20:49

    Carl Brave continua la sua performance con Merci e Noccioline.

  • 20:57

    La canzone Posso, invece, viene anticipata da un piccolo pezzo eseguito a cappella con il pubblico. Carl Brave, per finire, canta anche Malibu.

  • 21:01

    Lodo Guenzi e Ambra Angiolini annunciano che Omar Pedrini si esibirà di nuovo perché la sua esibizione precedente è stata interrotta dal tg.

  • 21:06

    Lodo Guenzi ringrazia Manuel Agnelli prima di presentarlo: "Ha fatto qualcosa da amico per me, qualcosa da fratello maggiore...". La presentazione è eterna...

  • 21:12

    Manuel Agnelli condivide il palco con il violinista Rodrigo D'Erasmo. La prima canzone è Ballata per la mia piccola iena.

  • 21:16

    Prima di eseguire You know you're right dei Nirvana, Manuel Agnelli parla di diritti civili: "Tutto deve cambiare per non cambiare un caz*o!". Poco dopo, Agnelli canta Quello che non c'è.

  • 21:21

    Manuel Agnelli cita Ennio Flaiano prima di cantare Non è per sempre. L'artista si complimenta anche con il pubblico: "Siete qui nonostante il tempo, grazie. La partecipazione è fondamentale".

  • 21:25

    La performance di Manuel Agnelli si chiude con Perfect day di Lou Reed, eseguita al pianoforte, che l'artista dedica al pubblico.

  • 21:32

    Ambra Angiolini lancia un filmato riguardante Ilaria Cucchi che, poco dopo, raggiunge la conduttrice sul palco. Piazza San Giovanni le dedica un lungo applauso e poi urla il nome "Stefano". Ilaria Cucchi: "Essere qui è un'emozione indescrivibile. Sentire il suo nome mi fa capire che la sua battaglia non è stata inutile. Oggi, abbiamo aperto un varco".

  • 21:42

    Lodo Guenzi legge a Ilaria Cucchi un messaggio che ha ricevuto da parte dei genitori di Federico Aldrovandi. Ilaria Cucchi presenta Daniele Silvestri che dà il via alla sua esibizione con Scusate se non piango e con Gino e l'Alfetta.

  • 21:51

    Daniele Silvestri: "E' sempre bello essere qui, anche se è casa. E' il salotto più bello di casa". Silvestri dedica la sua esibizione all'Angelo Mai. Silvestri: "Il mondo è un'unica grande casa". Il cantautore romano canta La mia casa e Argento vivo. Durante Argento vivo, Manuel Agnelli e Rancore raggiunge Silvestri sul palco.

  • 21:54

    Daniele Silvestri continua la sua esibizione con Testardo. Il pubblico in coro: "De li mortacci tua...". Silvestri: "So' soddisfazioni, grazie!". La performance di Silvestri termina qui.

  • 22:01

    Dopo la pausa pubblicitaria, troviamo sul palco di Piazza San Giovanni, i Subsonica che si esibiscono con Sole silenzioso. Samuel: "Ci sono dei momenti in cui è necessario disobbedire...". I Subsonica cantano L'incubo insieme a Willie Peyote.

  • 22:15

    La prossima canzone dei Subsonica che ascoltiamo è Veleno. Successivamente, la band esegue Liberi tutti. Daniele Silvestri ritorna sul palco e stravolge la sua parte in Liberi tutti: "Siamo ancora qui, a dimostrare che non siamo stanchi...".

  • 22:22

    I Subsonica chiudono la loro esibizione con Il diluvio e con Tutti i miei sbagli.

  • 22:25

    Lodo Guenzi: "Arriva sul palco colui che ci ha provato con te l'anno scorso...". Ambra Angiolini: "Quindi, quest'anno, sono io che ci proverò con lui!". Gazzelle apre la sua esibizione con Punk.

  • 22:31

    Il cantautore indie romano esegue anche Tutta la vita e Non sei tu. Gazzelle: "Viva i lavoratori e viva soprattutto chi non ha un lavoro... Daje forte!". Gazzelle saluta la mamma, il pubblico e se ne va...

  • 22:44

    Lodo Guenzi: "Sono pazzo di lui, è la cosa più punk accaduta nella musica italiana dai tempi di Vasco Rossi che si mise il microfono in tasca e se ne andò...". Achille Lauro apre la sua performance con Cadillac. Sul palco, troviamo anche Fede Poggipollini, Garrincha e Sergio Carnevale. Poco dopo, Achille Lauro esegue Thoiry. Achille Lauro: "Spegnete i cellulari e godetevi la festa, grazie".

  • 22:51

    Achille Lauro canta 1969 e Sexy ugly. Boss Doms suona la chitarra con un ciuccio in bocca. Achille Lauro esegue anche C'est la vie e chiude l'esibizione con un "super classico", Rolls Royce.

  • 22:59

    Dopo Achille Lauro, sul palco di Piazza San Giovanni in Roma, arriva Ghali. Le prime canzoni che ascoltiamo sono Wily Wily e Ricchi dentro.

  • 23:04

    Ghali: "Eravamo negli Stati Uniti a lavorare al disco e siamo tornati qui, solo per voi...". Ghali canta Cara Italia.

  • 23:10

    Ghali dedica ai carcerati, I love you, ultima canzone della sua esibizione. Ambra Angiolini parla dei Wind Days di Taranto: "C'è un sito che dice alle famiglie quando non uscire di casa... Ci piacerebbe non doverlo dire più".

  • 23:15

    Lodo Guenzi presenta Motta che apre la sua performance con Del tempo che passa la felicità e Roma stasera.

  • 23:25

    Motta esegue anche Dov'è l'Italia, la canzone che ha presentato all'ultima edizione del Festival di Sanremo. Il cantautore pisano di origini livornesi canta anche La nostra ultima canzone.

  • 23:28

    Dori Ghezzi raggiunge Motta e i due conduttori sul palco. Dori Ghezzi consegna a Motta il premio Siae. Dori Ghezzi: "In questa targa, c'è il primo deposito di Fabrizio De André alla Siae". Dori Ghezzi parla velocemente anche di Faber Nostrum.

  • 23:37

    Dopo la pausa pubblicitaria, Lodo Guenzi e Ambra Angiolini presentano i Negrita. La band capitanata da Pau dà il via all'esibizione con la canzone Il gioco.

  • 23:47

    Le altre canzoni eseguite dai Negrita sono Rotolando verso sud, Gioia infinita e Mama Maè.

  • 23:58

    Dopo l'ultima pausa pubblicitaria, ritroviamo il pubblico cantare Bella Ciao. Ambra Angiolini e Lodo Guenzi presentano l'Orchestraccia. Angiolini: "Sono belli, sono bravi, sono un ufficio di collocamento! Sono una soluzione alla disoccupazione!". L'Orchestraccia esegue Semo gente de borgata.

  • 00:02

    Lillo, in veste speciale di coreografo, raggiunge l'Orchestraccia sul palco. L'ultima canzone è Un'occasione bellissima. L'edizione 2019 del Concertone del Primo Maggio di Roma termina qui. (Live 20-24 di Fabio Morasca).

Appuntamento con il Concerto del Primo Maggio, come da tradizione, su Soundsblog, live, minuto per minuto.

Otto ore di grande musica e diritti: torna il Concertone, l’atteso appuntamento che dal 1990 raduna a piazza San Giovanni in Laterano a Roma, nel giorno della Festa dei Lavoratori, decine di artisti e migliaia di spettatori per uno degli eventi musicali più seguiti.

Promosso da CGIL, CISL e UIL, prodotto e organizzato da iCompany, anche quest’anno il Concertone proporrà un’intensa giornata di musica live, dalle 15.00 a mezzanotte, in diretta su Rai3 e su Rai Radio2.

Con la regia di Cristiano D’Alisera, su testi di Massimo Martelli, Giorgio Cappozzo e Alessandro Matarante, condurranno Ambra Angiolini e Lodo Guenzi.

Concerto Primo Maggio 2019, Cast cantanti



Questo il cast completo (in ordine alfabetico): Achille Lauro, Anastasio, Bianco ft Colapesce, Canova, Carl Brave, Coma_Cose, Daniele Silvestri, Dutch Nazari, Eman, Eugenio in Via Di Gioia, Ex-Otago, Fast Animals and Slow Kids, Fulminacci, Gazzelle, Ghali, Ghemon, Izi, La Municipàl, La Rappresentante di Lista, La Rua, Lemandorle, Manuel Agnelli ft Rodrigo D’Erasmo, Motta, Negrita, Noel Gallagher’s High Flying Birds, Omar Pedrini, Orchestraccia, Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Subsonica e The Zen Circus.

La direzione artistica del Concerto del Primo Maggio di Roma è curata da Massimo Bonelli che è anche l’organizzatore generale dell’evento.

In line up ci saranno anche i 3 vincitori del contest del Concertone: I Tristi, Giulio Wilson, Margherita Zanin.

Il vincitore assoluto di 1M Next 2019 verrà proclamato durante l’evento.

Il Concerto del Primo Maggio 2019 avrà anche un opening act live che partirà alle ore 13.30, e sarà dedicato alla sola piazza.

Sul palco anche Ylenia Lucisano (artista selezionata da DOC LIVE), Ferdinando (vincitore del Barezzi Contest dedicato alla rielaborazione delle opere di Giuseppe Verdi), Walter Celi (vincitore di Arezzo Wave 2018) e Punto.Exe (dal contest musicale per la Sicurezza Stradale).

Concerto Primo Maggio 2019, Scaletta esibizioni

Ecco, a seguire, la scaletta dei cantanti che si esibiranno sul palco del Concerto del Primo Maggio 2019.

La Rua

Ylenia Lucisano

I Tristi (1M Next)

Giulio Wilson (1M Next)

Margherita Zanin (1M Next)

Fulminacci

Eman

Lemandorle

Izi

La Rappresentante di Lista

Eugenio in Via di Gioia

Colapesce e Bianco

Dutch Nazari

Fast Animals and Slow Kids

La Municipal

Pinguini Tattici Nucleari

Coma Cose

Canova

Rancore

Ex Otago

Anastasio

Zen Circus

Ghemon

Omar Pedrini

Noel Gallagher

Carl Brave

Manuel Agnelli

Daniele Silvestri

Achille Lauro

Gazzelle

Subsonica

Ghali

Motta

Negrita

Orchestraccia

  • shares
  • Mail