Marco Mengoni, Muhammad Ali: testo e video ufficiale

Marco Mengoni, Muhammad Ali: testo e video della canzone

Ecco, in apertura post, il video di Muhammad Ali, nuovo singolo di Marco Mengoni estratto da Atlantico. A seguire, qui sotto, il testo della canzone.

Marco Mengoni, Muhammad Ali è il nuovo singolo: in radio dal 5 aprile 2019

Grandi notizie all’orizzonte... Muhammad Ali, dal 5 aprile il nuovo singolo.

Con queste poche parole -allegate ad uno scatto- Marco Mengoni ha annunciato, ai fan, via social, che Muhammad Ali sarà il prossimo singolo estratto da "Atlantico".

Il brano, che potete ascoltare qua sotto con relativo testo, sarà in radio da venerdì 5 aprile 2019.

Queste le parole di Mengoni nel parlare del brano, in un'intervista rilasciata a Rolling Stone:

Mi sono sentito molte volte debole, ho fatto tante volte scelte sbagliate per paura, quindi ho sentito l’esigenze di andare a vedere chi non aveva avuto paura di salire sul ring per un ideale. Sono andato a rileggere tutta la sua storia, tantissime interviste, e ho scoperto un lato che non conoscevo: è stato il primo rapper della storia, per il modo con cui rispondeva ai microfoni, praticamente in freestyle. Spero che Alì rimanga il mio punto di riferimento, per come è riuscito a trovare la sua libertà al di là del giudizio altrui, per come è stato invincibile sul ring e allo stesso tempo tremante per il Parkinson mentre teneva la fiamma olimpica ad Atlanta ’96: è un simbolo per come ha dimostrato di essere umano, e così io posso permettermi di commuovermi per questa canzone.

Marco Mengoni, Muhammad Ali, Testo

Succede di sincronizzare due battiti
Questione di attimi o di eternità
Che la paura di restare da soli si misura tra il tempo e la pubblicità
Succede che non conto più fino a cento
Ha ragione l'istinto prima di parlare
E come sto menomale sto
Bene o male mi conosci
Succede sempre di sbagliare indirizzo
Di cambiare una strada e rimanere a piedi
Che tutto quello che sogniamo la notte
Si misura tra gli occhi e quello che non vedi
Succede che ti svegli ogni mattina
E il tuo più grande nemico ti sorride allo specchio
E come sto menomale sto
Bene o male tutti i giorni
Ad incassare la vita sul ring
In piedi come Muhammad Ali
Siamo tutti Muhammad Ali
Qui si vince o si perde in un attimo
Siamo tutti Muhammad Ali
E come sto menomale sto
Bene o male tutti i giorni
Succede sempre dopo di ogni tempesta
L'aria non è la stessa e forse neanche tu
Che proprio quando vuoi dimenticare
Ti innamori di nuovo e non ci pensi più
Succede ogni volta che ho il coraggio di uscire in tempo
E come sto menomale sto
Bene o male tutti i giorni
Siamo tutti Muhammad Ali
Qui si vince o si perde in un attimo
Siamo tutti Muhammad Ali
E come sto menomale sto
Bene o male tutti i giorni
Ad incassare la vita sul ring
In piedi come Muhammad Ali
Da sempre, da sempre
Si vince o si perde da sempre
Da sempre, da sempre
Siamo tutti Muhammad Ali
Qui si vince o si perde in un attimo
Siamo tutti Muhammad Ali
E come sto menomale sto
Bene o male tutti i giorni
Ad incassare la vita sul ring
In piedi come Muhammad Ali
Siamo tutti Muhammad Ali
E come sto menomale sto
Bene o male tutti i giorni, hm

  • shares
  • Mail