Gli Animali Notturni, Vivere d'Istanti: testo e video ufficiale (anteprima Blogo)

Gli Animali Notturni, Vivere d'Istanti: il video ufficiale in anteprima su Soundsblog.it

Vivere d’Istanti è un brano della band Gli animali notturni.

Il brano è stato scritto da Matthew Zak, arrangiato dalla band, registrato presso La Muori Produzioni da Gabriele
Simoni e masterizzato da Alberto Mantovani presso Alman Project Studio - Imola (BO)

Vivere d’Istanti oltre ad essere il titolo dell’album è anche una delle canzoni contenute in esso. La melodia sincopata del basso è accompagnata dalle spezzate note di pianoforte e dalle chitarre isteriche approfondite dai colpi profondi della batteria. La melodia della voce gioca in modo malinconico su tutto questo Groove e si racconta in modo introspettivo ma diretto. Giocando con le parole e con gli apostrofi arrivano delle domande e delle affermazioni che ci trasportano in paesaggi lontani quanto impossibili. Vengono citate le strade di Bangkok ma immaginate come vuote e desolate quasi a raccontare un’alienazione dell’essere ma è nelle frasi che seguono che si trova l’essenza del quintetto:

“Vivere distanti ci ha reso più normali ma ci siamo dimenticati degli istanti speciali.”

Vivere d’istanti è l’album d’esordio della Band Gli Animali Notturni.

Il titolo, omonimo di una delle 13 tracce incluse, sintetizza la filosofia del disco stesso. Il gioco di parole risulta chiaro e dal risolvo positivo. L’insieme delle parole VIVERE D’ISTANTI sta infatti ad indicare l’importanza di vivere il proprio tempo con intensità e “patos” sul presente e il divenire, sul momento e sull’istante stesso ma senza tralasciare l’idea di alienazione che dimenticandosi l’apostrofo solo la lontananza può racchiudere col valore che ne consegue.

In apertura post il video ufficiale, in anteprima per Soundsblog, a seguire il testo della canzone.

Vivere d'Istanti, Video ufficiale: note di regia

La regia e la realizzazione del video è stata affidata ad Andrea Della Sala (già autore dei video precedenti) e la location scelta spazia in diversi luoghi meravigliosi che è possibile trovare sul lago di Garda. Alcune scene sono state girate sulla rocca di Manerba, altre su scogli in mezzo al lago per poi salire in altura sul monte Maniva passando dalla rocca di Lonato del Garda. Il significato del video, dice la band, è proprio da ritrovare nelle immagini di quegli istanti unici e irripetibili fatti dai momenti. Vivere d’istanti è l’essenza di quel viaggio iniziato un anno fa con la pubblicazione dell’omonimo album. La canzone racconta di come alle volte scivolino via le cose realmente importanti ma nonostante tutto la ricerca di quella pace interiore tanto ambita continua al di là degli eventi.

Gli Animali Notturni, Vivere d'Istanti, Testo

E hai ragione tu a dire che sono un bambino
Che sono rimasto lo stesso cretino
E hai ragione tu a dire che il tempo è passato
E che non sono mai, mai cambiato
E vivere distanti ci ha reso più normali
Ma ci siamo dimenticati degli istanti speciali
E resta ciò che resta
Ma rimani ancora un po’
Il silenzio è una carezza
Tra le strade di Bangkok
E hai ragione tu a non credere nei fantasmi
Ma i fantasmi li hai anche tu nei tuoi passi
E hai ragione tu a dire che coi sogni non si mangia
Ma di sogni ne ho abbastanza
E vivere distanti ci ha reso più normali
Ma ci siamo dimenticati degli istanti speciali
E resta ciò che resta
Ma rimani ancora un po’
Il silenzio è una carezza
Tra le strade di Bangkok
E se mi vuoi non perdermi
E se mi vuoi prendimi
E se mi vuoi non perdermi
E se mi vuoi non perdermi

srapi.setPkey('252b199f1f3067f890b493eb52294b48'); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

  • shares
  • Mail