Patty Pravo: "Prendo le distanze dalle affermazioni che mi sono state attribuite su Mia Martini"

Via ufficio stampa, Patty Pravo si difende dalle accuse che le sono state rivolte via social dopo la messa in onda del film Io sono Mia, dedicato a Mia Martini.

A pochi giorni dalla messa in onda di Io Sono Mia, il film incentrato sulle vicende di Mia Martini, Patty Pravo si è ritrovata costretta a mettere mano al suo ufficio stampa per negare, una volta e per tutte, le accuse che la vorrebbero essere una delle principali artiste ad aver messo in giro la voce che la cantante di Almeno tu nell'Universo portasse sfortuna. Ma andiamo con ordine.

Come c'era da aspettarsi, il film Io Sono Mia, diretto da Riccardo Donna, ha riportato alla luce (anche per quelli che ancora non ne avessero sentito mai parlare) la tragica e assurda storia di un'artista condannata per anni dal mondo dello spettacolo, che all'improvviso le voltò per spalle accecata da un assurdo pregiudizio.

In un'intervista che Mia Martini concesse a Gente nell'ormai lontano 1983, la cantante accusò fra le altre proprio Patty Pravo di essere una delle principali artefici di questa malignità sul suo conto. Ecco un estratto delle sue parole:

Tra i primi a dire che porto jella sono stati Patty Pravo e Fred Bongusto. Poi è stata la volta della RAI che ha cominciato a non mettere più in onda le mie canzoni. Quindi i discografici, che rifiutavano le mie canzoni

Patty Pravo, ovviamente, non ci sta e si è dunque detta pronta a pssare per vie legali nei confronti di chiuque le rivolga tali (gravissime) accuse. Ecco il suo breve comunicato social:


  • shares
  • Mail