Silvia Oddi, Kissenefrega: testo e video ufficiale

Silvia Oddi, Kissenefrega: video e testo

Silvia Oddi torna con il nuovo singolo Kissenefrega, disponibile in download e streaming dal primo febbraio. Il brano anticipa l'omonimo album in uscita il prossimo 5 aprile.

Kissenefrega, prodotto e arrangiato da Gianluca Salvi e Nicola Valente, conferma la passione di Silvia verso i suoni della New Wave e del Post Punk inglese dei primi anni 80.

"Kissenefrega non è un voltare le spalle alle responsabilità. Kissenefrega è un invito a supportare le proprie passioni e aspirazioni, un invito a non sentirsi mai dei file da archiviare secondo le logiche di questa vita, le cui sensazioni ed emozioni sono sempre più legate al tempo di uno scroll. Bisogna prendere le porte chiuse come delle opportunità magari scegliendo la via meno facile e scontata. Siamo nati liberi. Liberi di pensare!"

Il brano sarà presentato dal vivo il prossimo 9 febbraio al Festivalino di Anatomia femminile, ideato dal critico musicale Michele Monina che si terrà a Sanremo nei giorni del Festival.

In apertura post il video ufficiale, a seguire il testo della canzone.

Silvia Oddi, Kissenefrega, Testo

Testo: Silvia Oddi, Gianluca Salvi
Musica: Gianluca Salvi

Guardo la mia vita
e non trovo altro che i miei guai
Invento un'altra scusa
per guardare in faccia la realtà
Troppi sogni ancora
per impormi adesso regole
Sconterò il peccato
di esser nata libera di poter pensare
Kissenefrega
se poi pagheremo
Kissenefrega
se santi saremo
Tra l'inferno e il paradiso
tutto ormai è già deciso
Scelgo un posto più incazzato
quel che voglio e quel che fa per me
Guardo la mia vita
senza disperarmi per l'idea
Di una porta chiusa
che nasconde l'oro degli dei
Cerco un'altra strada
senza le ambizioni degli eroi
Non fa più paura
il giudizio biblico di poter pensare
Kissenefrega
se poi pagheremo
Kissenefrega
se santi saremo
Tra l'inferno e il paradiso
tutto ormai è già deciso
Scelgo un posto più incazzato
quel che voglio e quel che fa per me
Sono nata libera
di poter pensare
Kissenefrega
se poi pagheremo
Kissenefrega
se santi saremo
Tra l'inferno e il paradiso
tutto ormai è già deciso
Scelgo un posto più incazzato
quel che voglio e quel che fa per me

  • shares
  • Mail