21 Savage arrestato "poiché illegalmente presente negli Stati Uniti"

Arrestato il rapper 21 Savage.

21 Savage è stato arrestato dalla United States Immigration and Customs Enforcement.

Secondo quanto raccontato dalla CNN, il rapper sarebbe stato fermato poiché illegalmente presente negli Stati Uniti.

L'ICE afferma che il rapper, il cui vero nome è Shayaabin Abraham-Joseph, sarebbe un cittadino del Regno Unito. L'agenzia sostiene che sarebbe entrato legalmente negli Stati Uniti nel luglio 2005, quando era minorenne, ma che successivamente non è riuscito a partire secondo i termini del visto. A quel punto, 21 Savage sarebbe diventato illegalmente presente nel territorio americano quando il suo visto è scaduto, nel luglio 2006.

"Il signor Abraham-Joseph è attualmente sotto custodia dell'ICE in Georgia ed è stato sottoposto alle procedure do rito dinanzi ai tribunali federali per l'immigrazione. L'ICE ora attenderà l'esito del suo caso davanti a un giudice federale per l'immigrazione per determinare le azioni future".

L'avvocato del rapper ha dichiarato che i suoi rappresentanti stanno lavorando per ottenere la sua liberazione.

"Stiamo lavorando diligentemente per far sì che il signor Abraham-Joseph esca dalla detenzione mentre collaboriamo con le autorità per chiarire ogni malinteso. Il signor Abraham-Joseph è un modello per i giovani di questo paese, in particolare ad Atlanta, in Georgia, e sta lavorando attivamente nella comunità, porta avanti programmi per aiutare i giovani svantaggiati"

  • shares
  • Mail