Sanremo Giovani 2018, Saita a Blogo: “Niwrad parla di rispetto per gli altri, per il mondo e per se stessi”

Guarda la video intervista di Blogo a Roberto Saita prima dell’esibizione a Sanremo Giovani 2018.

Sanremo Giovani 2018: questa sera Roberto Saita cercherà di conquistare il pass del Festival 2019 con il brano Niwrad. Blogo l’ha raggiunto in hotel per carpire le emozioni della vigilia. Ecco cosa ci ha raccontato:

Niwrad è Darwin al contrario. Questa canzone parla di umiltà e ci fa capire quanto siamo piccoli in questo mondo. Ognuno è solo. Parla di rispetto per gli altri, rispetto per il mondo e anche per se stessi... io provo a rispettarmi... sono cambiato nel tempo con tanta pratica, con tanta musica, con tante esibizioni. E’ molto importante per un cantante esibirsi, fare esperienza con le registrazioni e dal vivo, capire cosa significhi avere dei musicisti attorno che suonano per te. Io sento l’evoluzione che ho fatto... io ho amato la musica sin da piccolo e le sconfitte le accettavo, per poter imparare sempre di più, perché sto facendo una cosa che amo, che adoro e che non lascerei mai per nessun motivo... il mio sogno è quello di suonare, di vivere di musica.

In apertura potete vedere il video integrale. Roberto parla, tra l’altro, del suo futuro artistico, del suo album e dell’onore di essere in gara a Sanremo Giovani.

  • shares
  • Mail