Band da tenere d'occhio: Friendly Fires (e il video di "Paris")

I Friendly Fires sono uno di quei nomi che nella scena indie circolano da un bel pezzo, e che danno ancora un senso alla setssa parola "indie". Infatti prima ancora di avere un album pubblicato - e senza nemmeno avere un contratto - il duo inglese era già abbastanza famoso da apparire su Channel 4, e da avere un brano autoprodotto in diverse compilation.

Era solo questione di tempo prima che qualcuno gli mettesse il classico pezzo di carta sotto il naso: ci ha pensato la XL records, che ha pubblicato il loro omonimo album di debutto e lanciato il singolo Paris, brano che in realtà circolava già come singolo dal dicembre 2007.

Sospesi tra elettronica, big beat e indie rock, i tre giovanissimi inglesi sono maestri nel rimestare le carte dell'indie, definizione che si sta rapidamente sgonfiando di significato, e nell'accentuare quel crossover di suoni che è (era) alla base del genere. Dopo il salto il video ufficiale di Paris.

  • shares
  • Mail