Sonohra, Il re del nulla nuovo singolo (testo e audio)

Sonohra, Il re del nulla nuovo singolo estratto da La storia parte da qui

Da domani, venerdì 21 settembre, sarà in rotazione radiofonica e scaricabile da iTunes e tutte le piattaforme digitali, Il re del nulla, nuovo singolo dei Sonohra, secondo estratto dall’ultimo disco di inediti, La storia parte da qui. Dicono i fratelli Luca e Diego Fainello:

La società attuale sta perdendo i veri valori della vita ed è sempre più schiava di stereotipi imposti dalla televisione. Si è disposti a qualsiasi cosa pur di arrivare al successo, al danaro facile e alla notorietà nel minor tempo possibile e senza possedere un reale talento. Questo tempo, avido di gloria, non può scrivere la storia.

Al brano partecipa Michael Adrian, rapper americano che ha già collaborato con artisti del calibro di Rihanna, The Black Eyed Peas, Taylor Swift. A seguire, trovate il testo e l’audio del pezzo.

You’re the king of nothing
Well, maybe the king of frontin
Cause you plastic and I’m passed it
So pass that and let me bring it back
To the days of real rap
Spit a couple bars of knowledge
With Sonohra on the tracks
This is where it’s at man
Man we’re over all of that
Fabricated stardom that’s really
mirrors and smoke is this a joke?
Where’s your Ashton?
Your television this?
You all Hollywood’n end
I’m not buying sh*t
Vedo un mondo che non vive
Cerchi la realtà
nella polvere di un’illusione
che tu lo sai ti uccide
La tua dignità specchia
un’anima fatta di plastica
Davanti agli occhi miei
re del nulla sei
E dal trono di cartone
non saprai scendere mai
No tears for fears
gotta rule this world Nas and Lauren
Stuck that money up tall
Yea, Alonzo mourning
I can’t be another gimmick
Cause the way I switch it up
Is so ridiculously nuts
And level above
All the nonsense
That it’d be foolish
to not step up and make it… I’m faded
Numb to the bullsh*t jailed
Cuz everybody’s on some same
sh*t reiterated language
It’s old stop trying it
You all Hollywood’n end
I’m not buying it
Vedo un mondo che mi opprime
Cerchi la realtà nella polvere di un’illusione
che tu lo sai ti uccide
La tua dignità specchia
un’anima fatta di plastica
Davanti agli occhi miei
il re del nulla sei
Non hai libertà, sei uno schiavo ormai.
Questo tempo non può scrivere la storia
Troppa avidità di gloria
Cerchi la realtà nella polvere di un’illusione
che tu non sai che uccide
La tua dignità specchia un’anima fatta di plastica.
Cerchi la realtà nella polvere di un’illusione
che tu non sai che uccide
La tua dignità specchia un’anima fatta di plastica.
Davanti agli occhi miei il re del nulla sei
Non hai libertà, sei uno schiavo ormai.

Foto | Sito ufficiale