I Ministri: nuovo album nel 2013. Su Facebook i primi segnali

La band pubblica sul social network una foto delle tracce di Pro Tools, con le prime incisioni del nuovo album.

di

I Ministri sono al lavoro. No, non stiamo parlando del governo tecnico di Mario Mont ma di una delle più interessanti band nostrane contemporanee, che sta per partorire un nuovo album. Su Facebook è apparsa una prima immagine della gestazione. Anzi:

«Le prime ecografie».

E’ così che, sulla loro fanpage, I Ministri commentano l’immagine che hanno caricato, e che mostra alcune tracce di Pro Tools (ipotizziamo) che testimoniano la lavorazione di uno dei brani. Un’immagine già accolta con esultanza dai fan, che da tempo attendevano un segnale a proposito del nuovo lavoro del gruppo.

Allo Szieget, Davide Autelitano, Divi, cantante della band, aveva detto che il nuovo album sarebbe uscito, realisticamente, ad aprile 2013, con un inizio dei lavori in sala di registrazione a novembre 2012.

Il segnale di vita è stato particolarmente gradito, visto che, Sziget a parte, non c’è stata occasione, nel 2012, di vederli live.

A ToyletMag Autelitano spiegava così la scelta:

«Ci siamo presi il tempo necessario a creare. Senza un’immersione nella vita quotidiana è impossibile produrre testi e basi all’altezza dei precedenti. L’anno di ferma è complicato da sostenere, ma solo sottraendoci all’impegno del live possiamo tenere aperta la strada alle esperienze che costituiranno la base del disco. Lo Sziget è stato l’unico strappo alla regola, non volevamo fare date nel 2012. Anche se abbiamo ricevuto tanti inviti a sbrigarci, posso affermare che non siamo lenti e se anche lo fossimo non sarebbe un male. Porto l’esempio dei Verdena: dopo quattro anni di silenzio hanno sfornato un doppio disco di grande valore, frutto dello stop prolungato».

Elogio della lentezza, dunque. Ma anche dei primi segni di un lavoro molto atteso.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →