Marina Rei “La conseguenza naturale dell’errore”. Ascolta il singolo "L'errore" scritto da Appino degli Zen Circus

Marina Rei “La conseguenza naturale dell’errore”.Ascolta il singolo "L'errore" scritto da Appino degli Zen Circus

Arriverà nei negozi il prossimo 18 settembre “La conseguenza naturale dell’errore”, il nuovo album di Marina Rei. Vi avevamo già fatto ascoltare "E mi parli di te", scritto e cantato con Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli Orrori. Adesso scopriamo che gli otto brani della tracklist vedono tutti la collaborazione con amici e musicisti.

Questo disco ha preso forma nel tempo, col tempo. Vorrei fossero le parole delle canzoni a parlare per me, per non lasciare niente al caso. Ho incontrato e parlato più volte con gli artisti con i quali ho condiviso questa meravigliosa esperienza. Da ognuno di loro ho colto sfumature profonde e uniche. Con ognuno di loro ho un ricordo di smisurata bellezza. Una canzone è un piccolo miracolo, una sorpresa inaspettata. E ogni volta che accade, mi lascio sorprendere

C'è Andrea Appino degli Zen Circus in "L'errore" (la trovate dopo il salto), Paolo Benvegnù con cui torna a collaborare per "Nei Fiori Infranti" e Riccardo Sinigallia in "Che Male C'è", presente anche in una versione arrangiata dal Maestro Ennio Morricone e suonata dalla Morricone Orchestra. E ancora gli amici di sempre Max Gazzè, Roberto Angelini e l'attore Valerio Mastandrea fra gli ospiti. Una sorta di 'riunione di famiglia' da cui è lecito aspettarsi un gran bel disco. Vi terremo aggiornati.

Marina Rei
“La conseguenza naturale dell’errore”

1.E Mi Parli Di Te (con Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli Orrori)
2.L’Errore (con Andrea Appino degli Zen Circus)
3.Qui E’ Dentro
4.Nei Fiori Infranti (con Paolo Benvegnù)
5.Che Male C’è (con Riccardo Sinigallia)
6.Il Modo Mio
7.Mani Sporche
8.Che male c'è (con la Morricone Orchestra)

  • shares
  • Mail