Noel Gallagher: “Gli Oasis non mi mancano”

Noel Gallagher non rimpiange di aver lasciato gli Oasis e ammette di non pensare molto al fratello e alla sua vecchia band di appartenenza

Noel Gallagher ha fatto un piccolo bilancio della sua carriera da solista dopo aver lasciato gli Oasis. E non ha rimpianti, come dichiarato al sito NME che gli ha chiesto se gli mancasse il fratello:

“No, e non lo dico in modo insensibile. Non ci penso troppo. Se fosse stato grandioso non me ne sarei andato. Se questa cosa fosse stata tutto uno schifo adesso non starei facendo questo. Non mi manca, mi diverso con quello che faccio addio. Questo è un lavoro ben più difficile di quanto fosse quando ero con gli Oasis. Questo è difficile mentalmente, con gli Oasis era difficile nell’anima e nello spirito”

Il cantante è in tour da settembre dello scorso anno per presentare e cantare i brani del suo album da solista “Noel Gallagher’s High Flying Birds”, pubblicato il 17 ottobre 2011 dopo la rottura con gli Oasis avvenuta nell’agosto 2009. Le date dei concerti sono iniziate quasi una settimana esatta dopo la pubblicazione, a Dublino il 23 ottobre. Ai tempi aveva dichiarato:

“Siamo in tour una settimana dopo l’uscita dell’Lp. Iniziamo lentamente, in piccoli teatri. Se dovesse andare bene, allora diventeranno spazi più grandi. Non credo che ci sarà un grande tour quest’anno. Quello di questi mesi sarà un veloce ronzio intorno al mondo. Cercheremò di visitare le città più grandi e probabilmente un tour più articolato avverrà il prossimo anno”

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Noel Gallagher

Tutto su Noel Gallagher →