Effetti Collaterali, il nuovo video dei Litfiba

I Litfiba sono stati forse la più grande rock band che abbiamo avuto in Italia negli ultimi 25 anni, capaci di sfornare grandi album come “Desaparecido” (1985), “Litfiba 3” (1988) e quel capolavoro che è “17 Re” (1987) con i quali hanno portato anche in italia, assieme ai mai troppo citati Diaframma, i suoni freddi


I Litfiba sono stati forse la più grande rock band che abbiamo avuto in Italia negli ultimi 25 anni, capaci di sfornare grandi album come “Desaparecido” (1985), “Litfiba 3” (1988) e quel capolavoro che è “17 Re” (1987) con i quali hanno portato anche in italia, assieme ai mai troppo citati Diaframma, i suoni freddi del post-punk e della new wave.

Successivamente una virata verso il rock più classico e mainstream, che ha fatto storcere il naso ai critici, li ha portati al grande successo giunto all’apice con “Mondi Sommersi” (1997). Nel 1999, mentre Piero Pelù lascia la band per intraprendere una carriera solista, il chitarrista Ghigo Renzulli porta avanti il progetto Litfiba con il nuovo frontman Gianluigi “Cabo” Cavallo con tre album passati abbastanza inosservati.

Oggi, con un nuovo cantante, Filippo Margheri, e con Roberto Terzani, già bassista della band dal 1990 al 1999, tornano con un nuovo singolo intitolato “Effetti Collaterali” che ancora non ci è dato sapere se farà parte di un nuovo album. Il marchio di fabbrica è subito riconoscibile e la voce di Filippo, pur essendo personale, ricorda sicuramente quella di Piero (la strofa non somiglia un po’ a “L’esercito delle forchette”).

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →