Panico nel pubblico durante concerto a New York, Chris Martin interviene per calmare spettatori (VIDEO)

Per fortuna, non ci sarebbero feriti. Ecco cosa è accaduto

Per fortuna, solo tanta paura. Ieri si sono vissuti momenti di panico a New York mentre era in corso il Global Citizen Festival, il concertone organizzato dal Global Poverty Project la cui settima edizione si è svolta al Central Park della Grande Mela.

Tutto è successo quando una barriera è caduta a terra e ha scatenato il panico nel pubblico. Molti spettatori, pensando probabilmente ad un attentato, si sono precipitati verso le uscite. Il concerto è stato sospeso per qualche minuto. Poi, Chris Martin, che dal 2015 cura l'evento, è salito sul palco e ha provato a tranquillizzare i presenti, dando la parola anche ad una poliziotta che ha spiegato quanto avvenuto: "È caduta una barriera, non c'è stata alcuna sparatoria".


Secondo quanto riferito dagli organizzatori del Global Citizen Festival, non ci sarebbe stato nessun ferito.

Per la cronaca nel corso della serata si sono esibiti, tra gli altri, Janet Jackson, The Weeknd, Shawn Mendes, Janelle Monáe, John Legend e Cardi B.

  • shares
  • Mail