Ernia a Blogo: "68 è un album eclettico. E' il numero del bus che porta dalla periferia al centro, un parallelismo con il mio ultimo anno di carriera musicale"

68, il nuovo album di Ernia in uscita venerdì 7 settembre 2018: la video intervista rilasciata a Blogo.it

Esce domani, venerdì 7 Settembre il nuovo progetto discografico del rapper Ernia68”, album contenente ben 12 brani inediti su etichetta Thaurus/Island Records. L’album, già disponibile in pre – order su Amazon, Spotify e Itunes, dal 7 Settembre sarà disponibile in tutti i negozi di dischi e nei principali digital store.

Tra i più apprezzati e seguiti rapper della nuova generazione, Matteo Professione, in arte Ernia, a distanza di un anno dal precedente progetto Cuuu/67”,già certificato disco d’oro, e dopo il successo del “Come uccidere un Usignolo/67 tour” che ha contato oltre 50 date in giro per l’Italia, torna più entusiasta che mai nel presentare al proprio pubblico il nuovo album prodotto per la maggior parte insieme a Marz e registrato a Milano negli studi di Thaurus.

“Sono molto legato a questo nuovo album è il lavoro che meglio riflette il percorso fatto fin ora. Il disco rappresenta il momento della carriera che sto vivendo. Mentre Cuuu/67 rappresentava la rinascita e il ritorno sulla scena dopo un’esperienza negativa, 68 è il passaggio dall’essere un rapper emergente ad essere uno dei giovani meglio considerati in Italia. In seguito a questo disco, si vedrà se questo verrà confermato o meno, concetto che viene ribadito più volte all’interno dell’abum e nella stessa titletrack…….non sapevo dove sarei finito un po’ come adesso”.

Al termine della conferenza stampa, il rapper ha rilasciato un'intervista a Blogo, definendo eclettico il disco e raccontandoci molte altre cose, dalla scelta del titolo (68, come la linea del Bus che unisce Bonola a Porta Genova, a Milano) al suo look e alla sua immagine molto diversa da altri colleghi e dalla maturità maggiore presente nelle dodici tracce inedite, anticipate dal brano "Domani".

Potete recuperare l'intervista in apertura post.

  • shares
  • Mail