Ariana Grande in lacrime, durante un’intervista in radio, nel parlare della canzone “Get Well Soon” [video]

Ariana Grande, Get Well Soon: la cantante parla del brano di “Sweetener” scritto all’indomani dell’attentato di Manchester. E scoppia a piangere durante l’intervista in radio.

| Beats 1 | Apple Music” content=”” provider=”youtube” image_url=”https://media.soundsblog.it/5/516/maxresdefault-jpg.png” thumb_maxres=”1″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=9x84yPN71jo” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNTEzMjQ5JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC85eDg0eVBONzFqbz9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93PSJhdXRvcGxheTsgZW5jcnlwdGVkLW1lZGlhIiBhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4+PC9pZnJhbWU+PHN0eWxlPiNtcC12aWRlb19jb250ZW50X181MTMyNDl7cG9zaXRpb246IHJlbGF0aXZlO3BhZGRpbmctYm90dG9tOiA1Ni4yNSU7aGVpZ2h0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7b3ZlcmZsb3c6IGhpZGRlbjt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O30gI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzUxMzI0OSAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzUxMzI0OSBpZnJhbWUge3Bvc2l0aW9uOiBhYnNvbHV0ZSAhaW1wb3J0YW50O3RvcDogMCAhaW1wb3J0YW50OyBsZWZ0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDtoZWlnaHQ6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9PC9zdHlsZT48L2Rpdj4=”]

Ariana Grande si è commossa durante un’intervista radiofonica con Ebro Darden a Beats 1 mentre parlava del brano “Get Well Soon“, presente nel nuovo disco “Sweetener“. La cantante ha spiegato che è stato scritto all’indomani dell’attentato di Manchester e parla delle persone che si aiutano a vicenda per superare paura e ansia.

“Si tratta solamente di esserci l’uno per l’altro e di aiutarsi a vicenda attraverso i momenti di paura e ansia”. C’è dello schifo là fuori e dobbiamo essere lì l’uno per l’altro, il più possibile.” Perché non sai mai, sai? Allora, volevo fare qualcosa per far star bene le persone e farle sentire meno sole”

C’è anche il tema della salute mentale, tra le righe del pezzo:

“E’ anche incentrata sui demoni personali, ansia e tragedie più intime. La salute mentale è davvero importante: la gente non ci tiene abbastanza, perché abbiamo mille cose da fare… orari, lavoro, figli, luoghi in cui essere e pressioni da affrontare, Instagram Stories… qualunque sia ciò che devi affrontare, bisognare cercare di tenere il passo. La gente non presta attenzione a quello che sta succedendo dentro di sé, lo sai? Sto crollando”

Infine, ha concluso:

“Volevo solo dare un abbraccio alla gente, musicalmente parlando. Penso che i testi possano essere un po’ banali quando dico di voler abbracciare e cose simili, ma è davvero così. Le persone dovrebbero essere più gentili, più carine”