Al Bano e Romina, concerto saltato a Rimini: "Siamo stati truffati"

Il cantante pugliese: "Sono infuriato, mai capitato nulla del genere in cinquant'anni di carriera"

al-bano-romina.png

"Siamo stati truffati, era una trappola: mai successo nulla di simile in 50 anni di carriera". Con queste allarmate parole Al Bano e Romina hanno spiegato perché il loro concerto previsto ieri sera a Rimini è stato cancellato in extremis.

Il cantante di Cellino San Marco ha spiegato:

L'avremmo fatto gratis per il pubblico che aveva acquistato i biglietti, ma quando abbiamo scoperto che anche gli addetti al palco e agli impianti non erano stati pagati abbiamo annullato tutto. Ci hanno truffati, mai capitato nulla del genere in cinquant'anni di carriera. Sono infuriato, ma i nostri fan devono sapere che non è colpa nostra, siamo caduti in una trappola.

Da segnalare che prima di Al Bano e Romina già altri artisti previsti nel cartelloni dell'estate riminese al Beat Village alla Darsena avevano cancellato i rispettivi concerti. Tra questi Massimo Ranieri, Renzo Arbore, Vinicio Capossela, i Procol Harum e Tony Hadley.

Per la cronaca l'assessore Jamil Sasegholvaad ha annunciato che il Comune ha revocato alla manifestazione il patrocinio gratuito che era stato concesso. Come scrive il sito del quotidiano La Repubblica, la vicenda finirà, probabilmente, in tribunale, visto che la società organizzatrice, la Dock, ha debiti anche con il Comune, per l'affitto degli spazi e l'impiego dei vigili urbani, con i fornitori e con la Siae.

  • shares
  • Mail