I nuovi duetti di Ornella Vanoni: da Mina a Ramazzotti, da Carmen Consoli a Jovanotti, all’amico Gino Paoli

Con il nuovo disco “Più di me” in uscita il 17 ottobre, Ornella Vanoni si circonda e gioca con alcune delle più importanti voci del nostro panorama. A cominciare dalla storica rivale Mina con cui intreccerà un duello nella nuova “Amiche mai” scritta per loro da Andrea Mingardi. Non so voi ma io già non


Con il nuovo disco “Più di me” in uscita il 17 ottobre, Ornella Vanoni si circonda e gioca con alcune delle più importanti voci del nostro panorama. A cominciare dalla storica rivale Mina con cui intreccerà un duello nella nuova “Amiche mai” scritta per loro da Andrea Mingardi.

Non so voi ma io già non vedo l’ora di poterle ascoltare insieme. E tutto il disco si annuncia gustosissimo, come vi avevamo anticipato, visto che sono stati confermati i duetti con Carmen Consoli, Jovanotti, Lucio Dalla, Claudio Baglioni, Irene Grandi, Gianni Morandi, Biagio Antonacci.

E ancora l’altra grande voce di Fiorella Mannoia, l’amico storico Gino Paoli e sembrerebbe persino la rivelazione di quest’anno Giusy Ferreri, aggregata all’ultimo. Il lancio dell’album è stato poi affidato alla canzone “Solo un volo”, scritta da Eros Ramazzotti che duetterà al suo fianco (in radio dal 22 settembre).

Ancora una nota particolare per la canzone che vede unite Mina alla Vanoni. Le due signore cercavano un pezzo inedito e pare che il gotha degli autori si sia scatenato, inondandole di brani. Ci hanno provato in tanti, da Mogol a Venditti, da Tiziano Ferro a Gianna Nannini. Compreso Ramazzotti, che ha poi “ripiegato” sulla scelta di cantare lui stesso il proprio pezzo insieme all’Ornella nazionale.

Come dicevamo, le due hanno poi preferito il brano di Mingardi (già autore per Mina), spinte sicuramente dall’ironia del testo che le vede rivali, in questo caso in amore, permettendo alle interpreti di scherzare sul loro essere state per anni antagoniste. Non sappiamo quanto lo fossero veramente ma di sicuro lo erano agli occhi dei media e dei tanti rispettivi fan.

Tutt’altro che “a riposo”, la Vanoni fa poi sapere di avere altri sogni di collaborazioni future. A cominciare da Gianna Nannini con la cui grinta rock vorrebbe volentieri confrontarsi, e persino Sting che stima moltissimo, considerandolo da sempre un grande artista. Che si realizzino o meno, prepariamoci ad altre sorprese per il futuro: la signora non ha nessuna intenzione di andare in pensione. Per fortuna.

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →