Max Gazzè – Una musica può fare: testo e audio [versione sintonica]

Una musica può fare, Max Gazzè: testo e audio della versione sintonica.

Max Gazzè torna è in radio da venerdì 27 aprile con la versione sintonica di uno dei suoi brani simbolo, “Una musica può fare“. Il nuovo arrangiamento è contenuto nell’ultimo album “Alchemaya” (Universal Music) che, insieme ad un’opera originale, racchiude alcuni dei suoi più grandi successi rivisitati per orchestra e sintetizzatori.

L’artista aggiunge al pezzo un nuovo tappeto musicale che, in un crescendo di archi e fiati, conduce l’orchestra ad un finale travolgente di grande effetto, mentre il testo, già armonico nella scelta delle parole (scritte insieme al fratello Francesco), contiene quelle assonanze e rime interne che continuano a renderlo uno dei suoi brani più amati di sempre.

Qui sotto audio e testo della canzone.

Max Gazzè, Una musica può fare, Testo

Una musica può fare
Cantare lililli o lalalla (maggiore)
Una musica può fare
Cambiare nininni o nananna
Una musica può fare
Dove sei, non mi vuoi, stai con me
Una musica può fare
Cosa fai, non mi vuoi, tanto è uguale
Una musica può fare
Salvarti sull’orlo del precipizio
Quello che la musica può fare
Salvarti sull’orlo del precipizio
Non ci si può lamentare
Una musica può fare
Dormire i bambini il giorno
Una musica può fare
Svegliare i bambini la notte
Una musica può fare
Solitudini bastate a farsi da mangiare
Solitudini bastate a farti innamorare
Sotto l’armadio (con la radio)
Sotto l’armadio (con la radio)
Sotto l’armadio
Una musica può fare
Amare soltanto parole
Una musica può fare
Parlare soltanto d’amore
Una musica può fare
Salvarti sull’orlo del precipizio
Quello che la musica può fare
Salvarti sull’orlo del precipizio
Non ci si può lamentare
(Una musica può fare)

Ultime notizie su Max Gazzè

Max Gazzè è un cantautore e bassista romano classe '67.

Tutto su Max Gazzè →