Bengala, Lorenzo Fragola in conferenza stampa canta Amsterdam (video)

Le dichiarazioni dalla conferenza stampa di presentazione del nuovo album di Lorenzo Fragola, Bengala

Oggi, a Milano, presso Arci Bellezza, Lorenzo Fragola ha presentato, alla stampa, il nuovo album Bengala, in uscita domani 27 aprile 2018 sotto etichetta Sony Music. 10 tracce inedite di un viaggio durato due anni, una vera e propria esplorazione di mondi fisici e sonori, spesso per lui inediti, che ha portato allo sviluppo di un progetto che racchiude rischi, incontri, incognite e sorprese di un percorso di crescita e maturazione non ancora concluso.

Questo disco segna un percorso nuovo. Racconta una crescita di un anno e mezzo, fatta da solo. E' stata difficile, mi sono confrontata con i limiti, mi sono chiesto che tipo di percorso volevo fare. Ho scritto tanto in giro tra Milano e Roma ma anche Sicilia e Amsterdam. E' un viaggio interiore che ho fatto per la prima volta, guardandomi allo specchio. E' un album in cui ho messo tanto i me. E' molto sincero, rappresenta il mio percorso. Anche lasciando emergere le fragilità e paure di un ragazzo della mia età.

Registrato tra Amsterdam, Catania, Roma, Milano e Como, Bengala è lo specchio di Lorenzo Fragola oggi, che dell’album ha curato ogni singolo aspetto. Una “sfida” raccolta in pieno che l’ha portato a compiere scelte importanti come, per la prima volta, il coordinamento generale dell’intero progetto (dalla scrittura di ogni brano alla scelta di ogni aspetto sonoro, fino alla finalizzazione del lavoro, calandosi anche nelle vesti di produttore).

I brani contenuti rappresentano alla perfezione l’evoluzione di Lorenzo. Sono 10 fotografie che catturano le fasi della sua maturazione, i cambiamenti che lo hanno portato a prendere coscienza di sé e ad affrontare le paure incontrate negli anni.

Emerge anche un po' di malinconia che mi è sempre appartenuta. Volevo raccontare in modo schietto questa mia crescita. Ho tenuto conto di una storia che fosse unica. Che raccontasse le difficoltà di crescere, comune a tanti ragazzi della mia età. Lo si può fare sfidando le proprie paure.

Frutto di una scrittura durata oltre un anno e mezzo, Bengala è un disco musicalmente eterogeneo ma, al contempo, rappresentativo di un’unica identità. Per costruirlo, Lorenzo ha voluto accanto a sé professionisti e amici che l’hanno aiutato in questo percorso. A partire dai tanti produttori, cosa inusuale nel pop, a cui ha chiesto di collaborare e che hanno accettato la sfida con entusiasmo: Federico Nardelli (a lui la cura di Lontanissimo, SuperMartina, Vediamo Che Succede, Miami Beach, Imbranati, Bengala), MACE (producer di Battaglia Navale, Cemento), SRNO (Echo) e Fausto Cogliati (Amsterdam).

Bengala è un concept album che fonde elementi appartenenti a mondi musicali diversi, dall’elettronica al “suonato”, realtà esplorate lungo il percorso affrontato in questi anni. La tracklist è la giusta scansione di questo viaggio: si apre con il singolo Battaglia Navale, perfetto esempio della partenza della sua esplorazione, e si chiude con la title track Bengala, che indica la posizione temporanea in cui è arrivato oggi. Nel mezzo si trovano brani che rispecchiano ognuno un momento distinto del viaggio di Lorenzo: Lontanissimo, una ballad in cui esplode la rassegnazione della fine di una relazione; Vediamo Che Succede, che prende spunto dalla chiamata di un call center capitata in una giornata romana “particolare”; Echo, l’unico brano in inglese di BENGALA. In Miami Beach le sonorità latine fanno da sottofondo all’idea di scappare in un posto caldo e lontano, mentre i rapporti a distanza diventano ricordi in Amsterdam. Il senso di attesa che pervade nel quotidiano, invece, è al centro di Imbranati.

Ho scritto, per la prima volta, un album in italiano, tutto da solo. C'è stata la voglia di trovare un linguaggio che mi caratterizzasse. Ho sentito, scrivendo i brani, la necessità di trovare parole che fossero mie, che mi rispecchiassero davvero. Non sono partito con dei punti di riferimento.

Due le collaborazioni speciali. SuperMartina è il featuring con Gazzelle, che ha contribuito anche all’arrangiamento di Lontanissimo. Un’altra presenza speciale è quella di Mecna e di MACE, che raccontano due punti di vista diversi sull’amicizia all’interno del brano Cemento in cui si fondono insieme due canzoni distinte ma pensate insieme sia a livello di storia che di sonorità, unendo così - cosa inedita per il panorama musicale italiano - due concept stilistici diversi. Mecna, inoltre, ha sviluppato l’intero artwork di BENGALA.

Lorenzo ha seguito passo dopo passo la costruzione dell’album, anche individuando gli strumenti e i suoni da inserire in ogni singolo pezzo. Inoltre, Fragola ha voluto dare un ruolo importante ai cori, usati anch’essi come uno strumento e perfettamente incastonati nel quadro sonoro, con il compito di contrastare e allo stesso tempo rimarcare alcuni elementi di solitudine che emergono nei brani.

Ai tempi di X Factor non ero pronto ad avere un certo tipo di riscontro da parte delle persone. Sono cambiati anche i rapporti con le persone che mi circodavano. Alcuni amici sono rimasti, altri no. Tutto ciò mi ha creato delle insicurezze. Prima di X Factor, poi, non ero mai stato su un palco, mi sono buttato con l'unico brano che avevo scritto in vita mia. Ad oggi, abbraccio tutto quello che ho fatto. Molte cose le rifarei perché mi hanno fatto crescere.

Il cd è disponibile anche in vinile e nella versione CD Deluxe (con copertina rigida e libretto da 32 pagine con contenuti speciali). In esclusiva per Amazon, inoltre, un’edizione del vinile a tiratura limitata autografata, color red strawberry.

Bengala Instore Tour


Lorenzo Fragola incontrerà i fan in alcuni appuntamenti firmacopie in giro per l'Italia:

Venerdì 27/04 Milano Mondadori Megastore piazza Duomo, ore 17:30
Sabato 28/04 Orio al Serio (BG) C.C. Oriocenter, ore 17:30
Domenica 29/04 Belpasso (CT) C.C. Etnapolis, ore 17:30
Lunedì 30/04 Palermo La Feltrinelli via Cavour, ore 16:00
Mercoledì 02/05 Roma La Feltrinelli via Appia Nuova, ore 16:00
Giovedì 03/05 Firenze La Feltrinelli Red piazza della Repubblica, ore 16:00
Venerdì 04/05 Bologna Mondadori Megastore via D’Azeglio, ore 17:00
Sabato 05/05 Forlì C.C. Punta di Ferro, ore 17:00
Domenica 06/05 Piacenza C.C. Gotico, ore 17:30
Martedì 08/05 Bari La Feltrinelli c/o C.C. Mongolfiera, ore 16:00
Mercoledì 09/05 Foggi C.C. Mongolfiera via degli Aviatori, ore 17:30
Giovedì 10/05 Salerno La Feltrinelli corso Vittorio Emanuele, ore 16:00
Venerdì 11/05 GIiugliano in Campania (NA) C.C. Auchan Giugliano, ore 18:00
Sabato 12/05 San Giovanni in Teatino (CH) C.C. Centro D’Abruzzo, ore 17:30
Domenica 13/05 Ascoli Piceno C.C. Al Battente, ore 17:30
Lunedì 14/05 Perugia La Feltrinelli corso Vannucci, ore 16:00
Mercoledì 16/05 Genova Mondadori Bookstore via XX Settembre, ore 17:00
Giovedì 17/05 Torino C.C. Parco Dora, ore 17:30
Venerdì 18/05 Bussolengo (VR) Mediaworld c/o C.C. Auchan Porta dell’Adige, ore 17:30
Sabato 19/05 Bassano del Grappa (VI) Mediaworld c/o C.C. Il Grifone, ore 17:30
Domenica 20/05 Varese Varese Dischi, ore 15:30

  • shares
  • Mail