Tony Maiello a Blogo: “Spettacolo rappresenta la vita di ogni giorno. Rifarei X Factor con più consapevolezza” (video)

Video intervista a Tony Maiello per il lancio del nuovo album Spettacolo

Spettacolo è il nuovo album di Tony Maiello, in uscita il 13 aprile in tutti gli store digitali e nei negozi di dischi tradizionali (etichetta discografica Selection Srl, distribuzione Artist First e già in pre-order dal 9 marzo sia in digitale su iTunes, che fisico su questo link: https://artistfirst.lnk.to/Spettacolo-PreOrder

Spettacolo, per quanto mi riguarda, rappresenta anche la chiusura di un cerchio. Esce dopo 8 anni di ricerca e scrittura. Rappresenta, un po’ la vita, quello che viviamo ogni giorno, con i suoi alti e bassi. Anche il fatto, a volte di improvvisare nelle scelte che devi fare per andare avanti. E’ lo Spettacolo del quotidiano.

L’album, a cui hanno collaborato gli autori e amici di Tony, Marco Rettani, Davide Simonetta, Lorenzo Vizzini, Sabatino Salvati ed Enrico “Kikko” Palmosi, è composto da 12 brani: si apre con “In Alto” (video: https://youtu.be/-0t4QNiYLSk), una riflessione su quanto sia importante liberarsi dai problemi di ogni giorno. “Davvero” è un brano sull’amore che anticipa la titletrack “Spettacolo” in cui Tony sprona a mettere in scena la nostra parte migliore, sempre. Il racconto di una storia d’amore mai iniziata nella canzone “Amy Lee”, a cui segue “L’amore che conosco” (video: https://youtu.be/h4JMk9v56IE)  quello tangibile e non “via social”. “Ti difenderò” è il brano con cui Tony affronta per la prima volta il tema dell’omofobia: non è una canzone di protesta, ma semplicemente una dedica d’amore per dire “io ci sono”.

Il filo conduttore delle dodici tracce è sempre la verità. Di essere veri con quello che fai e quello che vuoi fare arrivare a chi ti ascolta. Sono tante storie diverse ma si intrecciano l’una con l’altra: dall’amore a tematiche inerenti al sociale. La verità è l’arma migliore per mirare e fare centro, in maniera più veloce, nel cuore delle persone.

La spensieratezza nel brano “In un battito”, la lontananza come risorsa in “Possibile” e l’istintività e la leggerezza in “Il mio funky” (video: https://youtu.be/bnGKTDMiuZ4). “Terremoto” è il brano a cui il cantautore è più legato, un testo forte che racconta forse il periodo più brutto de suoi 29 anni. Il disco si chiude con “Giungla”, con il feat. di Raige che ha collaborato alla scrittura del brano, in cui Tony si è divertito a scrivere e cantare una canzone sopra una base country. AL brano ha collaborato Raige e, infine, con “Non mi fermerò” con il feat. di Giulia Penna.

“Spettacolo” è prodotto e realizzato da Enrico Palmosi all’UpMusic Studio di Milano. La produzione artistica è di Enrico Palmosi, Sabatino Salvati, Tony Maiello. Mix di James F Reynolds e Marco D’Agostino (che ha curato anche il Mastering al 96Khz di Milano). Hanno collaborato Enrico Matta (drums), Marco Mariniello (basso), Enrico Palmosi (pianoforti & Keys), Nicola Oliva (chitarre acustiche), Paolo Petrini (chitarre elettriche), Tony Maiello, Sabato Salvati, Elisabetta Macchia, Antonella Macchia, Angela Albanese, Creative Music Art Choir (cori), Mario Natale, Enrico Palmosi (orchestrazioni) FAME’s @ Macedonia (orchestra).

Nel video in apertura, tutte le dichiarazioni del cantautore.