X Factor 2017, Rita Bellanza a Blogo: "Gli insulti sul web? Leoni da tastiera. Ognuno ha la propria opinione ma attaccarmi così come se avessi ucciso una persona..."

X Factor 11, Rita Bellanza eliminata nel sesto live di X Factor 2017. Ecco le sue dichiarazioni su Blogo.it

rita-bellanza.jpg

Rita Bellanza è stata la seconda eliminata nella sesta puntata dedicata ai live di X Factor 2017. La cantante era l'ultima concorrente nella squadra di Levante e, nelle scorse settimane, si è trovata al centro di un fuoco incrociato nato sul web. Da iniziale favorita, Rita ha dovuto subire le critiche del web (spesso decisamente eccessive) soprattutto dopo la scelta di Gianni Morandi, quinto giudice speciale, che aveva deciso di salvarla in una nomination a tre. Ecco le parole di Rita in un incontro stampa a poche ore dalla sua eliminazione dal talent show. E anche con lei, come prima cosa, abbiamo chiesto un bilancio di questa sua esperienza nel talent show, soprattutto dopo la difficile puntata con Gianni Morandi e la reazione del pubblico.

"Un bel casino (ride). In generale è stato un bellissimo percorso, molto difficile, travagliato. Potevo sicuramente fare molto meglio, in ogni esibizione live non ho mai dato il massimo e questo lo devo riconoscere. Non ho mai dato quello che potevo dare e mi dispiace perché anche Levante, diverse volte, è stata attaccata per via dei brani assegnati. Io durante le prove li facevo perfetti e durante i live uscivano... quel che uscivano. Mi dispiace anche per questo. Se in quel puntata non ci fosse stato Gianni Morandi, sicuramente sarei andata a casa, io stessa -se fossi stata dall'altra parte del tavolo- non mi sarei salvata. Invece Gianni mi ha dato la possibilità di andare alla puntata successiva che era quella dell'inedito, quindi sono molto contenta di averlo potuto fare sul palco"

Il momento dei fischi non è stato molto notato da Rita, poi Levante gliel'ha fatto notare dopo. In merito alle aspettative nutrite nei suoi confronti, ammette che -se non ci fossero state" "Sarei stata come ero in Sally, senza pensare, invece in tutti i live ho pensato troppo". E proprio in merito alla canzone di Vasco Rossi (e a quell'esibizione che aveva emozionato tutti), è più che comprensibile un rapporto di amore/odio attuale.

Nella successive domande, abbiamo voluto chiedere a Rita di rispondere ai suoi haters sul web e di parlarci del suo rapporto con Levante come giudice.

Rispetto a questa eccessiva violenza mediatica che c'è stata nei tuoi confronti, a quelli che ti hanno criticata -sul web e via Twitter si sono sfogati anche in maniera esagerata- cosa vuoi rispondere?

"Leoni da tastiera, davvero. Io dico che ognuno ha la propria opinione, è giusto esprimerla e se non la esprimi se un vigliacco, un codardo. Nel bene e nel male, esprimere le cose e non tenersele dentro va sempre bene. Certo, però, attaccarmi così come se avessi ucciso una persona... Ho letto dei commenti ma non credo che andrò oltre. Ho letto "Fai schifo", "Mi fai venire da vomitare", "Vergognati"... ma vergognati te che non hai avuto le palle e i c0glioni di salire sul palco del genere. Questa è la risposta per tutti quelli che l'hanno detto"

Levante più volte ha preso le tue difese e ha avuto un ruolo anche importante per il tuo inedito. Ci puoi dire quanto è stata utile e necessaria in queste settimane, durante i live?

Levante è stata fondamentale. All'inizio, prima di entrare nei live, prima di tutto, durante le interviste ci chiedevano chi avremmo voluto come giudice. Io, ai tempi, ho risposto Manuel Agnelli o Mara Maionchi, non conoscendo Levante e invece sono stata molto contenta di avere lei. Soprattutto col tempo, durante le settimane, mi sono proprio legata a lei, non come giudice ma come una persona che poteva insegnarmi tanto e mi ha insegnato tanto, a livello umano, professionale. Mi ha consigliato spesso le cose giuste da fare, è una gran persona e con grandi persone come lei si va d'accordo, sarebbe stupido lasciarsele scappare.

  • shares
  • Mail