France's Got Talent, un rapper finge di aver avuto un amico morto al Bataclan

Le proteste dell'associazione Life For Paris.

dany-machado.png

France's Got Talent (anche se il titolo preciso del programma televisivo francese in questione è La France a un incroyable talent), è la versione francese del nostro Italia's Got Talent, talent show in onda su Sky basato sul format ideato da Simon Cowell.

Nel talent show francese, si è verificato un episodio che non possiamo fare altro che definire increscioso.

Un rapper e musicista francese 17enne di nome Dany Machado, concorrente della dodicesima edizione di La France a un incroyable talent, infatti, presumibilmente per impressionare la giuria o per aggiungere pathos alla propria esibizione, ha finto di aver avuto un amico ucciso durante la tragedia del Bataclan. La notizia, ripresa da Dagospia, è stata riportata sul sito Globalist.

Come ricordiamo, il 13 novembre 2015, a Parigi si verificarono una serie di attacchi terroristici di matrice islamica fondamentalista ad opera di un commando armato collegato all'Isis. Soltanto nel teatro Bataclan, dove al momento dell'attentato si stavano esibendo gli Eagles of Death Metal, rimasero uccise 90 persone su 130 morti in totale.

Dany Machado, prima della sua esibizione alla chitarra, ha dichiarato, non trattenendo la commozione (reale o fittizia, non lo sapremo mai), che la canzone è stata scritta per rendere omaggio ad un suo amico, di nome Alexandre, morto ucciso durante l'attentato al Bataclan.

L'ingenuità di Dany Machado è stata propria quella di proferire questo nome perché qualcuno, sul web, ha controllato la lista delle vittime del Bataclan, scoprendo che non esiste nessun Alexandre morto ucciso dall'attentato.

Arthur Dénouveaux, presidente di Life For Paris, l'associazione delle vittime del 13 novembre 2015, ha dichiarato che sarebbero doverose le scuse dell'M6, la casa di produzione del talent show, per non aver verificato l'attendibilità della storia raccontata dall'aspirante rapper.

Sui social network, Dany Machado è stato ovviamente subissato di critiche. Nonostante ciò, il rapper ha tentato di negare l'evidenza, ribadendo la veridicità del suo racconto, salvo poi arrendersi poco tempo dopo, ammettere di non aver mai avuto un amico morto al Bataclan e scusarsi.

Dany Machado ha dichiarato di aver scritto la canzone, immedesimandosi nei panni di qualcuno che aveva perso un amico a causa dell'attentato.

L'avesse detto fin dall'inizio, avrebbe evitato la brutta figura.

  • shares
  • Mail