“Mercy”, One Republic tra nuovi progetti e paragoni ingombranti

Qui in Italia si sente poco e stenta ancora a decollare “Say – All I need”, il terzo singolo dei One Republic estratto dall’album “Dreaming Out Loud” che vi abbiamo presentato lo scorso giugno. Ma la band di Ryan Tedder non si è fermata un attimo in questi mesi e si è portata avanti: è

di piero


Qui in Italia si sente poco e stenta ancora a decollare “Say – All I need”, il terzo singolo dei One Republic estratto dall’album “Dreaming Out Loud” che vi abbiamo presentato lo scorso giugno. Ma la band di Ryan Tedder non si è fermata un attimo in questi mesi e si è portata avanti: è stato girato e rilasciato il video del quarto singolo “Mercy”, altra ballad -l’ennesima- dai toni malinconici e romantici.

Il clip è in bianco e nero e mostra il gruppo che suona su una spiaggia, potete guardarlo dopo il salto. Io non lo trovo particolarmente originale né incisivo, ma credo avrà maggiore fortuna del precedente grazie al ritornello “facile” e orecchiabile che possiede. Voi cosa ne pensate?

Tra la fine di ottobre e gli inizi di dicembre il gruppo girerà gli Stati Uniti con un tour invernale che si annuncia di grande successo. Il famoso blogger Perez Hilton ha definito ( esagerando a mio avviso) i One Republic sulle pagine del suo sito > .

Le reazioni a questa audace definizione sono divise a metà tra chi appoggia l’accostamento e chi invece non lo accetta, ritenendo le due band su livelli non paragonabili. Io personalmente tendo alla seconda corrente di pensiero, riconosco ai O.R. il merito di saper comporre brani che funzionano e fanno presa sul grande pubblico. Ma sono lontani anni luce da Chris Martin e compagni, proprio non c’è storia in un ipotetico raffronto artistico.

Mi piacerebbe leggere le vostre considerazioni al riguardo, avanti coi commenti!

One Republic | “Mercy”