Michele Bravi incanta anche con i nuovi inediti: Milano, Presi Male e Il Sole Contro

Milano, Presi Male e Il Sole Contro sono gli inediti presentati da Michele Bravi nel corso di Nuove Pagine Tour. Scaletta.

michele-bravi.jpg

Una band di otto elementi, archi compresi, affianca Michele Bravi nel Nuove Pagine Tour (c'è anche il suo braccio destro, Helio Di Nardo, al basso e alle tastiere). L'ex vincitore di X Factor vuole fare sul serio: finora ha dovuto dimostrare di non essere un "miracolato", inghiottendo bocconi amari e vedendosi porte chiuse in faccia malamente, ma ora fa i conti con un successo atteso e meritato. Michele ha acquisito una consapevolezza importante negli ultimi mesi, sicuramente merito dell'ottimo riscontro sanremese e di tanto lavoro. Rispetto all'Anteprima di maggio scorso, si muove con più sicurezza sul palco. Non è più impacciato come un tempo e questo non può che essere un plus.

La tappa di Milano al Fabrique, durata un'ora e mezza, ha dato spazio al passato (seppur rivisitato), al presente e pure al futuro. "Chiuso" dietro un'imponente loop station, Michelino ha voluto presentare alcuni inediti non ancora pubblicati (non succede spesso): saranno contenuti nel repack dell'album in uscita il 24 novembre. "Questo concerto è una sfida", ha sostenuto. Tre gli inediti presentati al pubblico: Milano ("Milano somiglia a una bambina che non ha paura [...] Non si può scappare da tutto per sempre", canta nel pezzo), Presi male scritta (e cantata) con Mahmood ("E' nata in seguito alla fine di una mia storiella estiva. Ho usato il metodo Adele: finisce male, ci scrivi una canzone. Così ho raccolto tutti i suoi messaggi da stronzo ed è nata Presi Male") e Il Sole Contro ("Ho sempre fatto a pugni con l'orgoglio per venirti incontro e stare meglio", canta con dito medio alzato). Pezzi credibili e musicalmente coerenti al nuovo percorso.

Alcuni brani del passato sono stati invece rivisitati: Michele ha voluto proporre versioni nuove di In Bilico e La vita e la felicità ("Ultimamente faccio fatica a cantare questa canzone. Non sono proprio una persona positiva, vedo spesso tutto negativo, invece Tiziano Ferro mi ha insegnato che può esistere questo binomio composto dalla vita e dalla felicità"), mentre dall'album I Hate Music sono sopravvissuti solo i singoli Days e Sweet Suicide. Quindi ampio spazio ai brani dell'album Anime di Carta, che il pubblico ha cantato a squarciagola, e tre momenti "playlist": il cantante umbro ha proposto Nessun posto è casa mia ("Questa canzone la sento mia", cantata a Milano con Chiara Galiazzo), Chic di Izi ("Ho un animo tamarro", in duetto con Federica Abbate, ringraziata più volte durante la serata) e infine Bad Romance di Lady Gaga ("L'ispirazione è nata vedendo un documentario a lei dedicato su Netflix"). Michele incanta ed è sempre più credibile. Avanti così.

Michele Bravi, Nuove Pagine Tour, scaletta


Tanto per cominciare
Cambia
Diamanti
In bilico
Milano (inedito)
Respiro
Nessun Posto è Casa Mia con Chiara Galiazzo
Days
Chiavi di casa
Chic (cover di Izi) con Federica Abbate
La vita e la felicità
Presi Male con Mamhood (inedito)
Andare Via
Bad Romance (cover)
Il Diario Degli Errori
Sweet Suicide

Bis.
Big Dreams and Bullet Holes
Il Sole contro (inedito)
Solo per un po'

  • shares
  • Mail