Camila Cabello, album di debutto rimandato al 2018

Camila Cabello conferma: il disco uscirà nel 2018. Ecco perché.

Dell’album d’esordio di Camila Cabello sapevamo il titolo -“The Hurting, The Healing, The Loving“- ma ancora c’era poca chiarezza sulla data di pubblicazione. Inizialmente si era parlato di ottobre, poi sembrava tutto fosse slittato a novembre. E, negli ultimi giorni, rumors parlavano di un debutto rimandato al prossimo anno. A confermare questa ultima tesi è stata proprio la diretta interessa che, in una recente intervista per Official Charts, ha ammesso l’intenzione di riprendere in mano la tracklist dell’album e di inserire nuove tracce con un sound più vicino a quello del suo ultimo singolo rilasciato, Havana, che sta ottenendo un buon riscontro di vendite.

“Mi ha fatto venire voglia scrivere altre canzoni e mi ha mostrato che dovrei fidarmi del mio istinto. Havana è stata una canzone “sfida” ma ho sempre pensato che fosse importante puntare a della musica che mi sembrasse autentica. E sembra che l’universo mi stia dicendo: “Continua a farlo, non avere paura a correre rischi”.

Da qui la decisione di puntare su pezzi dal sapore latino con conseguente rinvio del disco:

“Penso che arriverà all’inizio del prossimo anno. Sai, hai solo una possibilità di fare un album di debutto e adesso ho tante canzoni alle quali sono legata. Hai presenti quegli album dove sono ci sono chiaramente canzoni che non sono buone come i singoli di punta? Voglio che ogni canzone sia degna di esserlo. Non posso immaginare di rilasciare qualcosa che non sia così: per esempio, non c’è niente che non farò per Havana – sono così orgoglioso e voglio sentirmi così per ogni canzone. Voglio sentirmi così per ogni traccia”

Ad anticipare il disco, sicuramente ci sarà un nuovo singolo che verrà rilasciato prossimamente.

I Video di Soundsblog