Niccolò Fabi, Il primo della lista (demo): testo e audio

Il primo della lista di Niccolò Fabi: testo e audio su Blogo.it

diventi-inventi.jpg

«Questo provino del 2011 faceva parte della pre-produzione per il disco "Ecco" che ho fatto in un mio studiolo al Nuovo Salario. La materia scottava, la carne era viva e forse non era ancora il tempo di raccontare la storia della sentinella sull'albero maestro con il mare in tempesta. Almeno non da solo con la chitarra. In "Ecco" cercai la protezione del Collettivo e questa canzone non si sposò con il suo tempo».

Queste le parole usate da Niccolò Fabi per presentare il brano "Il primo della lista (Demo)" in uscita oggi sulle piattaforme streaming e in digital download. Il pezzo è uno dei provini che popolano il CD2 di "Diventi Inventi 1997-2017" in uscita il 13 ottobre 2017. Si tratta di una raccolta suddivisa in 2 CD che comprende nel primo disco una selezione di canzoni scelte da NICCOLÒ FABI, interamente risuonate, e l’inedito omonimo brano, mentre nel secondo disco si troveranno una serie di rarità musicali, tra cui demo, provini di brani inediti rimasti nel cassetto in tutti i 20 anni di carriera del cantautore e un brano live molto speciale.

Qui sotto l'audio della canzone, a seguire il testo.

Niccolò Fabi, Il primo della lista (demo), Testo

In ogni gruppo c'è chi parte
E chi rimane
Chi deve scendere all'inferno
Poi raccontare
Chi sta sull'albero maestro
E da quell'altezza
Sfida il vento e sale in cima
E grida "Terra!"

La sentinella in una notte che non finirà
Se c'è un nemico all'orizzonte
Ci sveglierà

Tu, per me sei utile
Accetta l'onere, l'impegno
E dimmi poi
Se i primi mollano, mi spieghi gli ultimi come fanno, come fanno?
Come fanno...

Come chi va a chi cercare l'acqua
Perché ne ha voglia
O solo il primo della lista
E non ha scelta

Chi deve scrivere una storia
che un altro leggerà
O ricevere una gloria
Che non meriterà

Tu, per me sei utile
Accetta l'onere, l'impegno
E dimmi poi
Se i primi mollano, mi spieghi gli ultimi come fanno, come fanno?
Come fanno...

Sali per me
Guarda pure al mio posto e Dimmi dai dai
Tu lo sai che ho bisogno di te per sapere
Qualcuno deve andare, ti prego poi di non rinunciare
Perché poi

Se i primi mollano, mi spieghi gli ultimi come fanno, come fanno?
Come fanno...

  • shares
  • Mail