Train: ’50 Ways To Say Goodbye’ è un plagio di ‘The Phantom of The Opera’?

La domanda sembra quasi retorica, mettendo a confronto i due brani. Poco tempo fa vi abbiamo mostrato il video ufficiale di “50 Ways To Say Goodbye” dei Train ma ecco che l’uscita del brano ha iniziato a provocare alcune interessanti osservazioni.Per esempio la grande (troppa!) somiglianza del pezzo con il celebre brano “The Phantom of

La domanda sembra quasi retorica, mettendo a confronto i due brani. Poco tempo fa vi abbiamo mostrato il video ufficiale di “50 Ways To Say Goodbye” dei Train ma ecco che l’uscita del brano ha iniziato a provocare alcune interessanti osservazioni.

Per esempio la grande (troppa!) somiglianza del pezzo con il celebre brano “The Phantom of the Opera” di Andrew Lloyd Webber. Basta mettere a confronto le canzoni per notare immediatamente quanto le due melodie siamo simili. E qui scatta la domanda quasi obbligatoria: citazione o plagio?

Del resto, da parte dei Train sarebbe davvero una mossa incomprensibile non dichiarare (almeno…) l’ispirazione, l’omaggio voluto. La voce sta girando sul web sempre più insistentemente, anche perchè non c’è davvero molto da poter controbattere. Ci sarà una risposta da parte di Lloyd Webber? Oppure il tutto rimarrà limitato ad una discussione via web? Dopo il salto, il brano The Phantom of the Opera

Palese, no?