Home Festival 2017: programma e lineup

Home Festival 2017 | Duran Duran, Liam Gallagher, London Grammar, Justice, The Libertines ed altri 200 artisti per l’evento che accenderà Treviso dal 30 agosto al 3 settembre

Home Festival 2017, giunto all’ottava edizione, è l’evento musicale che unisce più di centomila persone attese, a Treviso, da tutta Europa, per assistere ad una manifestazione unica nel suo genere. Cinque giorni, dal 30 agosto (data ad ingresso gratuito grazie alla partnership con Aperol Spritz) fino al 3 settembre… in scena artisti di fama mondiale tra cui Duran Duran, Liam Gallagher, The Libertines, London Grammar, Justice, Steve Angello, The Wailers, Moderat, The Bloody Beetroots. E sul fronte degli italiani J-Ax&Fedez, Mannarino, Marra&Guè, Afterhours, Samuel.

Otto palchi, 160 show tra live, dj set e presentazioni di libri e dibattiti culturali, ben 500 volontari coinvolti e oltre 90 aziende che lavorano dalla logistica al food: l’Home Festival è questo e tanto altro.

Home Festival 2017 | Line up

Mercoledì 30 agosto (ingresso gratuito): Max Gazzè – Omar Pedrini – Eva Pevarello – Digital Monkey Beat Dj Set Pau (Negrita) & Dj AM:PM – Rumatera – Los Massadores – The Bastard Sons of Dioniso – Wardogs – Craven – The Brokendolls – Kani – Old 7 Years – Tytus

Giovedì 31 agosto: Duran Duran – Moderat – The Bloody Beetroots – Soulwax – Frank & The Rattlesnakes – The Horrors – Clap! Clap! – Godblesscomputers – Pop X – Demonology HiFi – Slydigs –Slander – Istituto Italiano di Cumbia All Stars – Wora Wora Washington – Vettori – I’m Not a Blonde – La Scimmia – Le Luci Del Nord

Venerdì 1 settembre: Liam Gallagher – Justice – The Wailers play “Legend” – Samuel – Planet Funk – Booka Shade – Andy C – Circa Waves – Victor Kwality – Raphael – Universal Sex Arena – Gli Sportivi – David Lion aka Lion D – Dj Christian Effe – The Quentins – Crista – Hope You’re Fine Blondie

Sabato 2 settembre: Steve Angello – J-Ax & Fedez – Thegiornalisti – Chris Liebing – Kungs – Ofenbach – Hoodie Allen – You Me At Six – Angemi – Jasmine Thompson – Sfera Ebbasta & Charlie Charles – Ex-Otago – Lele Sacchi – Astroid Boys – Danko – Birthh – Mudimbi – lowlow – Ackeejuice Rockers – Elyne – Christaux – The Minis

Domenica 3 settembre: The Libertines – London Grammar – The Charlatans – Mannarino – Marra&Guè – Ghali – Afterhours – Le Luci Della Centrale Elettrica – Levante – Nikki e Dj Aladyn Tropical Pizza live dj set – Boomdabash – Wrongonyou – One Two One Two w/ Fabio B – Val S – Michele Wad & Grido – French 79 – Txarango – Louders – Andrea Martini – Sunday Morning – I Maghi di Ozzy

Home Festival 2017 | Info e costi biglietti

Il biglietto per il singolo giorno costa 35 euro (+d.d.p.), mentre l’abbonamento Full Festival 110 euro (+d.d.p.). I biglietti saranno disponibili in cassa a prezzo intero. La data zero (30 agosto) è gratuita. Informazioni per l’acquisto su www.homefestival.eu.

Home Festival 2017 | I Palchi

Nel main stage dell’HF, Clipper, si esibiranno i mostri sacri della musica mondiale. C’è poi Isko Tent Stage, tenda dove suoneranno, per citarne due, Chris Liebing e The Charlatans, ma anche il Sun68 Circus Stage, regno di Planet Funk e Ofenbach, senza dimenticare l’Home **ck Bar Stage con Saint Kate e Powersound e l’Elvis Stage con dj Axel Woodpecker. Evoluzioni e tricks poi alla Flame Area e tanti altri show e performance in giro con buskers, Marching band e la Funkasin Street Band.

Ci sarà il palco We Are One dedicato alle promesse del dijng e alle nuove sonorità dance, elettroniche e EDM. A scatenare il pubblico Marnik, il duo formato da Alessandro Martello e Emanuele Longo, considerato uno dei più promettenti della scena EDM, segue Rudeejay, pseudonimo di Rodolfo Seràgnoli disc jockey, produttore discografico e conduttore radiofonico italiano fresco di vincita dell’Italian Dance Music Award come miglior mashup. Miscela esplosiva post edm tra sonorità Trap, ritmiche Moombah, contaminazioni rock moderne dagli Streex, mentre a tutta House dal nastro nascente parigino Gregori Klosman. Potenza electro dance coi Djs from Mars, il duo torinese reso celebre dai loro mashup, seguito da un altro duo ma dall’Olanda, Pep & Rash formato da Jesse van de Ketterij e Rachid El Uarichi. The Cobs portano live tutta la loro eterogeneità per una personale interpretazione di musica da dancefloor, con loro i Delayers, il trio italiano con l’elettronica nel sangue, seguiti da Rossano Prini, alias Dj Ross, protagonista della scena dance internazionale da diversi anni con molte hit dance; in diretta ci sarà pure Radio StudioPiu’, la storica radio nata nel 1976 che trasmette in diretta da Home Festival. E poi ancora Dj Christy, Swan, Killercats, Smack, Georgia mos, Hiisak e tantissimi altri.

Ancora grandi dj sul palco Heineken Experience. Si parte con la musica elettronica raccontata in chiave romantica di Arg.O, il dj da Venezia che dall’esperienza della cultura musicale made in Berlin ha tratto il suo stile eclettico; direttamente dalla Germania anche la deep house del duo Baal, uno dei più promettenti nuovi attori della scena tedesca; è da Treviso invece il sound di Bhasmantam che si libra su note techno, deep trance, progressive e hard-house, stesso paese Natale per Donato D’Deejay, attivo dal 1978 e che nel corso degli anni la sua evoluzione musicale è passata dal Funk alla Disco fino all’House e Minimal. House anche dalla consolle del bolognese Francesco Bonora e sperimentazioni dal dj e producer veneziano Francesco Maddalena e ancora, Marco Bellini da Trieste, Marco Destro da Padova, Steve Paradise da Vicenza, Sydney Kebosh da Udine, Ian dalla Slovenia, Muui da Berlino e molti altri.

Home Festival 2017 | House of Arts

Home Festival 2017 presenta House of Arts, la Casa dell’Arte e della Cultura. Tante le novità, uniche e straordinarie. In primis, il famoso Maestro Michelangelo Pistoletto torna a stupire portando l’opera simbolo dell’Arte povera e icona della creatività contemporanea, la Venere degli stracci (in versione XXL) che quest’anno compie 50 anni (1967- 2017). Non solo, torna anche col suo progetto “Terzo Paradiso” ma con una novità “spaziale”. E poi Treviso Comic Book Festival, Lahar magazine, il progetto Tinacs con Condom, l’arte performativa di Isko, Lercio, body art e gli appuntamenti con gli scrittori e con la poesia performativa al Bistró sulle Mura.

Home Festival 2017 | Eventi Collaterali

Jack Daniel’s torna per l’ottavo anno consecutivo a Home Festival. Quest’anno l’experience Jack @ Home sarà caratterizzata da una novità assoluta: un maestoso truck Jack Daniel’s che arriva per la prima volta in Italia da cui si svilupperanno tante attività a partire dal bar, per gustare il classico Whiskey e Jack Daniel’s Tennessee Honey oltre al Lynchburg Lemonade, il cocktail fresco perfetto per la stagione estiva. Spazio poi ad un’area food con una ricca offerta BBQ e all’area relax con sedute e giochi. Ci sarà anche la 360°video experience per vivere un viaggio virtuale nella Distilleria di Lynchburg (Tennessee). E nell’area del Festival sarà anche segnalata la distanza tra Treviso e la storica Distilleria, la più antica registrata negli USA e attiva da oltre 150 anni, per ricordare che è proprio da lì che arriva ogni singola goccia di Jack presente in tutto il mondo.

Nell’area Jack prenderà vita anche il Jack Daniel’s Stage, uno degli 8 palchi di Home Festival, per un ricco cartellone di musica live, satira e cultura. Tra i performer, ci saranno i vincitori della nuova edizione del contest Destinazione Home Festival, organizzato in collaborazione con MusicRaiser (che ha messo in palio, per tre artisti che hanno lanciato una campagna di crowdfunding su MusicRaiser.com, la possibilità di entrare nella line-up del festival). Giovedì 31 agosto salirà sul Jack Daniel’s Stage il cantautore Marcello Graduato. Le sonorità folk dei Magasin Du Cafè animeranno l’area Jack Daniel’s il 1 settembre, mentre sabato 2 e domenica 3 sarà la volta dei dj set curati da Matthew S.

Attesissimi ospiti saranno anche i ragazzi di Lercio, uno dei più celebri siti satirici italiani, con una doppia edizione del Tg Lercio live dal Jack Daniel’s Stage nelle giornate di venerdì 1 (ore 19:00 e 20:30) sabato 2 (ore 18:45 e 20:15) e domenica 3 settembre (ore 16:00 e 20:30). Inoltre, Jack Daniel’s ospiterà sul suo palco alcuni incontri pensati in collaborazione con il Treviso Comic Book Festival: giovedì 31 agosto spazio a Labadessa, il fumettista napoletano celebre per le vignette sarcastiche e lisergiche che narrano le ansie e le frustrazioni della contemporaneità, con protagonista l’uccello antropomorfo dalla testa rossa su sfondi gialli; a seguire prenderà il via una speciale Air Guitar Night, con 7 illustratori dipingeranno dal vivo 7 chitarre col sottofondo musicale rigorosamente “rock” curato da Ruggero Roger Ramone Brunello. Infine, domenica 3 settembre si presenterà il libro a fumetti “Tupac Shakur: solo Dio può giudicarmi” con i testi di Antonio Solinas e le illustrazioni di Paolo Gallina, che dialogherà sul palco con Paola Zukar, importante manager della scena rap italiana.

Prosegue anche a Treviso l’impegno di Jack Daniel’s alla sensibilizzazione al consumo responsabile e di qualità, grazie ad una serie di attività ad hoc volte a promuovere il divertimento senza eccessi: Jack presidierà i punti di approvvigionamento e di ricarica di acqua potabile che, per la prima volta in un festival italiano, sarà distribuita gratuitamente a tutti i visitatori. Sarà poi attivato Take me Home, un servizio di navette per raggiungere l’area del Festival.

L’offerta Jack Daniel’s per Home Festival si completa con l’ufficio postale a cui affidare la spedizione delle cartoline in cui inserire le dediche e i ricordi più belli del Festival. All’interno dell’Hotel BHR Best Western Treviso, vera e propria casa-base del Festival, sarà allestita un’area interamente dedicata a Jack Daniel’s Tennessee Honey. Infine, torna anche quest’anno la spider tent Jack Daniel’s, luogo interamente dedicato a interviste e confronti.

Home Festival 2017 | Il Camping

La “casa” della musica ha il suo “giardino”. Il camping si chiama “Home Garden” e grazie alla collaborazione con Lemonade e The Pop Up Hotel è in grado di offrire maggiori servizi per un’esperienza unica e in totale comfort. Il Garden è un micromondo che unisce vacanza, divertimento e condivisione. La vicinanza al Main stage, raggiungibile a piedi, consente agli ospiti di rilassarsi e al contempo di partecipare a tutte le attività e iniziative di Home Festival, in qualsiasi momento. Quest’anno gli ospiti possono scegliere diverse tipologie: Premium Camping, Standard, Classic, Superior (con letto matrimoniale), Basic Camping e Full Camping. E molti altri servizi, tra cui deposito bagagli, servizi bagno e docce, area lounge e food tuck, fino al trasferimento 24h/24h da e per il camping e Stazione FS di Treviso Centrale per un alloggio sicuro e di qualità.

Home Festival 2017 | I parcheggi

La svolta storica di HF17 consiste nella possibilità di prenotare il proprio parcheggio online.  Il parcheggio è situato nella zona di Sant’Agnese nell’area Alì, noto come EX MARAZZATO, nella mappa è denominato P3 (http://www.pngworld.it/homefestival/index.php#). Il P1 è il PARK CAMPING HOME GARDEN, ossia quello riservato ai campeggiatori del festival accessibile dalle ore 3.00 alle ore 15.00, c’è inoltre il parcheggio per le bici (P2) lungo il viale Serenissima, vicino all’area del festival, mentre per le moto è lungo il Viale Canevare. Infine, riconfermato il mega parcheggio nella zona del MERCATO ORTOFRUTTICOLO (P4) che è servito dal bus navetta di Home Festival per tutti i giorni no stop.

I Video di Soundsblog