Rotterdam, allarme terrorismo: annullato concerto degli Allah Las

Secondo le indiscrezioni, la polizia avrebbe rintracciato un furgone, con targa spagnola, all’esterno del luogo adibito per il concerto, contenente alcune bombole di gas.

Per ora non è stato rilasciato nulla di ufficiale e le indagini sono ancora aperte. Quello che è avvenuto è la cancellazione improvvisa di un concerto degli Allah-Las, previsto in serata a Rotterdam, a causa di una allarme terrorismo. La polizia ha trattenuto il conducente di un furgone -con targa in spagnolo- e (pare) un certo numero di serbatoi di gas all’interno del veicolo. Il live era stato annullato proprio per via di alcuni allarmi e voci che hanno portato gli agenti a scortare fuori il pubblico presente e la stessa band da una porta di servizio.

Il sindaco della città olandese, Ahmed Aboutaleb, ha dichiarato in una velocissima conferenza stampa che il conducente spagnolo del furgone è stato interrogato dalla polizia. Gli esperti di esplosivi militari sono stati schierati per esaminare il furgone. Sempre secondo quanto emerso, la polizia avrebbe interrotto il concerto dopo un avvertimento avuto dai colleghi spagnoli.

Infine, Aboutaleb ha messo le mani avanti, specificando che non è ancora emerso nulla di ufficiale dopo le prime sommarie indagini:

“Non è ancora giusto dire che le cose siano legate. Deve ancora essere stabilito che vi fosse una connessione tra il furgone e la minaccia. Non possiamo dirlo ancora”

La polizia di Rotterdam ha ammesso di aver ottenuto le informazioni sulla minaccia in maniera “abbastanza seria e, dopo un confronto con gli organizzatori, è stato deciso di annullare l’evento”.

Gli Allah-Las sono una rock band americana composta da Matthew Correia (percussioni), Spencer Dunham (basso), Miles Michaud (voce, chitarra) e Pedrum Siadatian (chitarra) e nata nel 2008.

Via | The Guardian