Alessandro Soresini è morto: era il batterista degli Africa Unite

E’ morto Alessandro Soresini, batterista degli Africa Unite.

E’ scomparso, a soli 44 anni, Alessandro Soresini, batterista italiano che collaborava, dal 2010 con gli Africa Unite.

In passato, nella sua lunga carriera, era stato membro dei Reggae National Tickets e anche tra i fondatori degli Smoke. Inoltre, nel corso degli anni, aveva collaborato e suonato per altri artisti e cantanti noti nel panorama italiana, come Neffa, Giuliano Palma, Nina Zilli e Princess Nubians.

Qui sotto il tributo e ricordo della band:

Via | Il Cittadino – Lodi