Steve Harris al concerto di Metallica: la band si sente sotto pressione…

Il bassista degli Iron Maiden si è visto tutto il concerto in Canada, poi ha seguito i Metallica nel camerino, in macchina e in hotel

In una recente intervista con So What!, la rivista del fan club ufficiale dei Metallica, James Hetfield ha condiviso un divertente aneddoto riguardo Steve Harris, il bassista degli Iron Maiden, riferendosi al concerto che i Metallica hanno tenuto in Canada il 14 Luglio 2017. Potete ascoltare le sue parole nel video qui sopra, oppure leggere la traduzione qui di seguito:

“Gli Iron Maiden erano in città quando noi ci siamo esibiti al Festival di Queben City. E Steve Harris è arrivato e si è visto il concerto.
E’ figo quando altri musicisti arrivano, ti salutano e poi e guardano dal lato del palco un po’ quel che facciamo dal vivo. Ti fa sentire sotto pressione, ed in questo caso abbiamo dovuto proprio esibirci come se stessimo concorrendo alle olimpiadi – il concerto è stato più corto di almeno cinque minuti, perchè abbiamo suonato molto più veloce del solito! Lars era nervosissimo, tipo ‘Oddio, Steve Harris mi sta guardando!’, e anche io mi chiedevo… ‘Ma questo assolo, non è che lo abbiamo rubato dagli Iron Maiden?’.
Di solito poi, a metà concerti, ti rendi conto che chi ti stava guardando se n’è andato, magari è nel backstage con qualcun altro, ma invece Steve Harris no, è stato lì fino all’ultima canzone. Non solo, poi è venuto con noi anche in macchina fino all’albergo, ed è stato con noi anche lì. E’ un tizio super a posto… e poi siamo andati noi, a vedere gli Iron Maiden in Quebec un paio di giorni dopo, e anche loro sono stati super-amichevoli.”

Alla luce di tutto questo, guardatevi qualche canzone tratta da quel concerto: notate i Metallica “sotto pressione”? Vedete Steve Harris da qualche parte?

Ultime notizie su Metallica

Tutto su Metallica →