Louis Tomlinson: “Non volevo la pausa dei One Direction”

Louis Tomlinson non era convinto della pausa della boyband.

Come le fan del gruppo, anche Louis Tomlinson non era affatto dell’idea di far fare una pausa ai One Direction. Il cantante ricorda il periodo dell’inizio della pausa e della conversazione avuta con i colleghi, Liam Payne, Harry Styles e Niall Horan.

“Non è stata propriamente una bella conversazione. Potevo vedere dove stava andando. L’ultimo anno con i One Direction è stato probabilmente il periodo in cui ero più sicuro di me stesso E poi, di colpo, “Ok, pausa!”

Louis ha anche ammesso di essersi sentito sempre più più “dimenticabile”, inosservato, della band.

“Gli altri sono sempre stati … prendi Niall, per esempio. È il ragazzo più amabile al mondo. Felice, fortunato, irlandese, senza senso di arroganza. Ed è senza paura. Ci sono volte che ho pensato: “Vorrei un po’ di quello”. Zayn [Malik, ex-membro], poteva relazionarsi con me a livello nervoso. Nel primo anno eravamo entrambi i meno sicuri. Ma Zayn ha una voce fantastica e lui ha sempre saputo di possederla. Liam ha sempre avuto una buona presenza sul palco, proprio come Harry, entrambi hanno avuto quella capacità. Harry si presenta molto cool. Liam sa tutto su come far smuovere la folla, facendo un po ‘di ballo … E poi ci sono io.’ ‘

Infine, una confessione sulla sua nuova carriera:

“Se mi avessi chiesto un anno o 18 mesi fa:” Vuoi fare qualcosa come artista solista? ” Avrei detto assolutamente no”

I Video di Soundsblog