MTV Video Music Awards 2012: Video Of the Year, chi è il vincitore?

Giovedì 6 settembre andranno in onda gli Mtv Video Music Awards. In attesa di scoprire i risultati, ripercorriamo con voi le nomination principali della serata, ricordando i finalisti e chi potrebbe vincere.

Iniziamo dalla categoria "Video of the Year". I cinque finalisti sono Katy Perry, “Wide Awake”, Gotye, “Somebody That I Used To Know”, Rihanna, “We Found Love”, Drake feat. Rihanna, “Take Care” e M.I.A., “Bad Girls”

Dopo il salto i video in gara:

Katy Perry - Wide Awake

Ultimo singolo estratto dalla riedizione di "Teenage Dream" dopo il precedente "Part of me". E' stato scelto come singolo promozionale per il lancio del film "Katy Perry: Part Of Me 3D". La critica ha promosso positivamente il brano e anche le vendite sono state più che soddisfacenti, permettendo al pezzo di raggiungere la seconda posizione della classifica Billboard. E' l'ottava canzone estratta dall'album della Perry ad aggiudicarsi la top ten. Il video è stato diretto da Tony T. Datis e al suo interno vengono ripresi gli elementi dei singoli precedenti estratti dall'era "Teenage Dream". Per alcuni è uno dei video più belli della Perry. E' uscito online sul canale YouTube il 18 giugno 2012.

Gotye - Somebody That I Used To Know

Brano del cantante belga Gotye e secondo singolo estratto dal suo album "Making Mirrors". E' stato un successo internazionale e ha raggiunto per diverse settimane la prima posizione la classifica Billboard Hot 100. Negli Stati Uniti ha venduto più di cinque milioni di copie. Nel video Gotye entra in scena senza abiti e lentamente assume i colori del muro alle sua spalle. Entra in scena Kimbra, anche lei colorata, ma dopo il loro duetto, lei torna ad avere la sua pelle, perdendo le forme e le tinte iniziali.

Rihanna - We Found love

Primo singolo estratto da "Talk That Talk" e vero grande successo insuperabile del suo sesto album. Il pezzo inizialmente ha diviso la critica: c'era chi lodava il ritmo martellante (nonostante un testo troppo semplice...) e chi invece indicava il brano come il primo possibile insuccesso della cantante. Previsione decisamente fallita. Il video è uscito il 19 ottobre 2011, il regista Melina Matsoukas aveva già lavorato con Rihanna per S&M e Rude Boy. Durante le riprese, un contadino che aveva affittato il proprio campo alla troupe, aveva interrotto il tutto, lamentandosi la scelta dell'artista di spogliarsi. "Non abbiamo mai fatto un video così prima d'ora. Questo è probabilmente uno dei video più profondi che abbia mai fatto... parla d'amore e dell'amore inteso come una droga, lo si capisce vedendolo", queste le parole della star. Sul video sono piovute forti critiche per le immagini di droga e sballo, nonostante molti critici abbiano apprezzato il risultato finale.

Drake feat. Rihanna - Take Care

Quarto singolo estratto da Take Care di Drake, vede la partecipazione di Rihanna (che, in totale, è presente in due nomination su cinque). Ha debuttato al nono posto della Billboard Hot 100 ed è stato rilasciato il 17 gennaio 2012. E' il secondo featuring tra i due, dopo What's My Name? contenuto nell'album Loud della cantante. Per alcuni critici, la partecipazione di Rihanna ha sollevato dall'atmosfera di depressione il pezzo. Il video è stato girato a febbraio ma è uscito solo il 6 aprile. E' stato caricato il 23 aprile sul canale ufficiale di Drake.

M.I.A. - Bad Girls

Pubblicato il 31 gennaio 2012, il video è uscito il 3 febbraio 2012. E' stato diretto da Romain Gavras e ha ricevuto alcune critiche per la rappresentazione della donna al volante, severamente proibito proprio in Arabia Saudita. Il pezzo è stato utilizzato, remixato, da Gwen Stefani per accompagnare una sua sfilata di moda. Il brano è stato registrato per il quarto album della cantante che ha anche collaborato con Madonna per il brano "Give Me All Your Luvin" insieme a Nicki Minaj.

  • shares
  • Mail