Liberato: ci sono Calcutta, Izi, Priestess e Shablo dietro il cantante?

I quattro sono gli artefici del progetto Liberato?

Dodicimila fan su Facebook, 400mila views per le prime due canzoni pubblicate e tanto hype attorno a Liberato. Fino a pochi giorni del cantante (o sarebbe meglio chiamarlo progetto?) di Tu t’e scurda’ ‘e me e Nove Maggio si sapeva ben poco: “Ma ti pare che faccio tutta questa tarantella per stare tranquillo e poi dico a te come mi chiamo? Ma per piacere. Ti posso dire solo che mi chiamo Liberato, sono nato a Napoli e faccio musica”, erano le uniche dichiarazioni ufficiali, rilasciate a Rolling Stone.

Le idee si son fatte più chiare il 26 maggio, quando “Liberato” aveva in programma la sua prima apparizione pubblica, al MI AMI Festival di Milano. Sul palco, però, sono saliti in quattro: Calcutta, Izi, Priestess e Shablo. Un quartetto inedito ed inaspettato, nessuno con origini napoletane. Quindi Liberato è un progetto ideato dai quattro? Non è ancora chiaro del tutto. Si attendono conferme.

liberato-nove-maggio.png

Liberato, Nove Maggio, Testo

Nove maggio m’hê scurdat’
T’hanno visto ca’ turnavi ‘nziem’ a ‘n’at’
Nun me siente, nun me pienz’
Tengo ‘o core ca’ nun può purtà pacienz’

Arape l’uocchie e vir’
Ca’ pe’ trasi’ ‘int’all’anema ce vuo’ ‘nu suspir’
Fa’ ‘nu tir’ tu, je nun m’ fir’
Nun ce pozzo mai penzá a ‘stu fatt’ tu nun me crir’
Arape ‘e mane e vir’
Ca’ pe’ caccià ‘na lacrem’ ce vuo’ ‘nu respir’
Fa’ ‘nu tiro tu, je nun m’ fir’
Nun ce pozzo mai penzá a ‘stu fatt’ tu nun m’ crir’

Nove maggio m’hê scurdat’
T’hanno visto ca’ turnavi ‘nziem’ a ‘n’at’
Nun me siente, nun me pienz’
Tengo ‘o core ca’ nun può purtà pacienz’
Nove maggio m’hê scurdat’
T’hanno visto ca’ turnavi ‘nziem’ a ‘n’at’
Nun me siente, nun me pienz’
Tengo ‘o core ca’ nun può purtà pacienz’

Nove maggio
Nove maggio

Nove maggio m’hê scurdat’
T’aggio visto ca’ turnavi ‘nziem’ a ‘n’at’
Nun me siente, nun me pienz’
Tengo ‘o core ca’ nun può purtà pacienz’

Arape l’uocchie e vir’
Ca’ pe’ trasi’ ‘int’all’anema ce vuo’ ‘nu suspir’
Fa’ ‘nu tir’ tu, je nun m’ fir’
Nun ce pozzo mai penzá a ‘stu fatt’ tu nun me crir’
Tu nun me crir’

Nove maggio
Nove maggio
Nove maggio m’hê lassato
So’ rimasto sott”a bott’, ‘mpressiunato
Nove maggio m’hê lassato
So’ rimasto sott”a bott’, ‘mpressiunato
Nove maggio m’hê sfunnato
So’ rimasto sott”a bott’, ‘mpressiunato
Nove maggio m’hê sciarmato
So’ rimasto sott”a bott’, ‘mpressiunato
Nove maggio

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →