Chris Cornell: la lettera aperta della moglie Vicky Karayiannis

La lettera è stata pubblicata da Billboard.

Domani, venerdì 26 maggio 2017, si terranno i funerali di Chris Cornell, il leader dei Soundgarden e degli Audioslave, morto suicida durante la notte tra il 17 e il 18 maggio. Come ricordiamo, il cantante e chitarrista, morto a soli 52 anni, si è impiccato in una stanza di hotel a Detroit, dopo un concerto dei Soundgarden.

Il corpo del cantante è stato cremato lo scorso 23 maggio durante una cerimonia privata. Cornell ha lasciato la moglie Vicky Karayiannis, sposata in seconde nozze, da cui ha avuto i figli Toni e Christopher Nicholas, nati rispettivamente nel 2004 e nel 2005.

A poche ore dai funerali, Billboard ha pubblicato una lettera aperta di Vicky Karayiannis indirizzata ovviamente a suo marito.

Questo è il contenuto della lettera:

Al mio dolce Christopher,
sei stato il miglior papà, marito e genero. La tua pazienza, la tua empatia e il tuo amore trapelavano sempre.
Mi hai sempre detto che ti avevo salvato, che non saresti sopravvissuto se non fosse stato per me. Il mio cuore luccicava nel vederti felice, vivo e motivato. Eccitato per la vita. Fare tutto il possibile per ricambiare. Abbiamo avuto tutto il tempo delle nostre vite negli ultimi anni e mi dispiace, amore mio, che non ho potuto vedere cosa ti è successo quella notte. Mi dispiace che tu fossi da solo e so che non eri in te, mio dolce Christopher. Anche i tuoi figli lo sanno, per cui puoi riposare in pace.
Sono distrutta, ma mi rialzerò per te e mi prenderò cura dei nostri bellissimi figli. Penserò a te ogni minuto di ogni giorno e combatterò per te. Avevi ragione quando dicevi che siamo anime gemelle. Dicono che i sentieri che si sono incrociati, si incroceranno ancora e so che verrai a cercarmi e che io sarò lì ad aspettarti.
Ti amo più di quanto qualcuno abbia mai potuto amare qualcuno nella storia dell’amore e più di quanto qualcuno potrà mai amare.
Sempre e per sempre tua.
Vicky

Ricordiamo che il risultato degli esami tossicologici sul corpo di Chris Cornell deve essere ancora reso noto.

I Video di Soundsblog