Fergie, Double Dutchess: la cantante lascia la Interscope Records, firma con la BMG e apre un’etichetta discografica

Cambi di programma nella carriera musicale di Fergie: l’addio alla Interscope Records e la firma con la BMG.

Double Dutchess è il titolo del nuovo album di Fergie ma è tutto quello che, ad oggi, sappiamo del suo prossimo disco: un titolo. Ancora nulla, infatti, è emerso in merito alla pubblicazione del prossimo progetto di inediti della cantante che, in questi giorni, ha cambiato anche casa discografica. Addio alla Interscope Records e un contratto nuovo con la BMG. Non finisce però qui: Fergie avrebbe, infatti, aperto una proprio etichetta discografica chiamata “Dutchess Music”. L’album sarà tecnicamente rilasciato sotto di essa mentre la BMG gestirà tutti i compiti tradizionali di un’etichetta discografica.

Secondo indiscrezioni, entro la fine dell’estate dovrebbe uscire nuova musica ma non è un diretto riferimento al disco, bensì, più probabilmente, a un nuovo singolo, dopo il rilascio delle precedenti tracce. Nel 2014 pubblicò L.A. Love (La La) e in molti sperarono si trattasse del primo singolo della nuova era. E invece niente da fare. Dopo un tiepido esordio alla numero 27 della Billboard Hot 100, il singolo è stato definito solo un pezzo a se stante, non inserito nell’album.

Nel 2016 sono poi stati rilasciati due brani ulteriori, “M.I.L.F. $” e “Life Goes On”. Il primo è entrato nella top 40 mentre il secondo, invece, non è riuscito ad entrare nemmeno nei primi 100 brani più venduti.

Il ritorno di Fergie sembra costellato da tentativi vari in attesa di conquistare con il giusto pezzo. E poi, finalmente, magari l’atteso disco?

Via | Forbes

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →