Loredana Bertè su Madonna e Lady Gaga: “Ci controllano, vedono i nostri video”

Loredana Bertè ospite e Domenica Live parla del suo incontro con Madonna.

Ospite a Domenica Live da Barbara D’urso, Loredana Bertè ha parlato degli esordi della sua carriera, quando insieme alla sorella Mia Martini e Renato Zero, cercavano di fare musica e ottenere i primi contratti discorgrafici:

“Mimì con la bombetta e un libro sugli spiriti, Renato con le margheritine, io con gli shorts. Dieci anni di autostop! La nostra casa era sopra una pompa di benzina. Io facevo l’autostop, loro si nascondevano e poi uscivano fuori loro. Anche le porte in faccia che abbiamo ricevuto, i discografici dicevano “Non ci siamo, siamo fuori città” per quei tre. Ancora oggi incontro gente che non mi guarda negli occhi perché sa. Ho scritto tutto nel mio libro, Traslocando. Anche perché, dopo morta, non vorrei che dicessero str0nzate contro di me!”

Parlando con la conduttrice, poi, Loredana ha parlato del suo incontro di Madonna e di come lei e Lady Gaga abbiano ripreso alcune loro modo (abito da sposa per la prima e pancione finta per la seconda). In quell’occasione, ha ricordato anche di quando miss Ciccone volle la sua giacca:

Ero a fare un servizio fotografico, lo stesso di Madonna. Sono andata a Los Angeles con tutte le croci addosso, una mia giacca che mi aveva fatto Moschino, da amico. Arrivo nello studio dove il fotografo stava fotografando Madonna con un atelier e un miliardo di vestiti, giubbotti. Sono andata lì, mi viene incontro dicendo “Ciao bella, bello questo giubbotto”. Il fotografo mi disse “Levati il giubbotto” e alla fine me lo sono dovuto togliere perché lei aveva voluto il mio giubbotto per tutta la campagna. E gli orecchini se li è tenuti. Lady Gaga e Madonna ci controllano, vedono i nostri video”

E, nella foto, un paragone -con tanto di anno- della “moda dettata”.

Ultime notizie su Madonna

Tutto su Madonna →