Leonardo Lamacchia, Le chiavi del mio mondo: testo e video

Le chiavi del mondo di Leonardo Lamacchia: guarda il video e leggi il testo su Blogo.it

di

Da oggi è in rotazione radiofonica e disponibile su digital store Le chiavi del mio mondo, il nuovo brano di Leonardo Lamacchia, finalista tra le nuove proposte al Festival di Sanremo 2017.

Le chiavi del mio mondo, secondo estratto dell’album Ciò che resta, racconta il disorientamento, la vulnerabilità, il senso di inadeguatezza che sono epocali nell’universo fluido del XXI secolo, ma anche generazionali per un ventenne. Nella canzone il vacillare dei punti di riferimento, questo “Camminare senza gravità”, è vissuto anche con leggerezza e divertimento: diventano un gioco, evocano un vecchio che lo consola dall’altra parte dello specchio, si trasformano in una buffa allucinazione che proietta Leonardo in messaggi promozionali televisivi e film noir anni Quaranta.

Leonardo Lamacchia, Le chiavi del mio mondo: testo

leonardo-lamacchia-le-chiavi-del-mio-mondo.jpg

Cosa ci salverà
noi parafulmini
di quest’epoca

giro per la città
che non riposa mai
ed io mai con lei

ho perso le chiavi del mio mondo
è come camminare senza gravità
il vecchio che vive nel mio specchio
ha la mia stessa faccia e dice passerà

l’anima non lo so
quanto è dura
per il corpo che abita
non è poi facile
sopravvivere
per un regno con troppi re

ho perso le chiavi del mio mondo
è come camminare senza gravità
il vecchio che vive nel mio specchio
ha la mia stessa faccia e dice passerà

ho solo 20 anni
ha la mia stessa voce e dice passerà

ho perso le chiavi del mio mondo
è come camminare senza gravità
il vecchio che vive nel mio specchio
ha la mia stessa faccia e dice passerà
passerà
cambierà

Leonardo Lamacchia, Le chiavi del mio mondo: video

Il video, che potete guardare cliccando sull’immagine d’apertura, è stato girato sulle coste pugliesi.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →