Roberta Bonanno torna con Ridere di me: testo e audio

Ridere di me è il nuovo singolo di Roberta Bonanno: testo e audio.

Son passati già dieci anni dalla partecipazione di Roberta Bonanno al talent Amici di Maria de Filippi. La cantante non si è mai data per vinta, ha sempre continuato a lottare e fare musica con la passione di sempre. Lottare, sì. Perché Roberta arriva da un’edizione del talent che ancora non riscuoteva il favore delle etichette discografiche, delle radio e della stampa. Quindi la fatica è esponzialmente maggiore.

Venerdì 5 maggio è uscito il nuovo singolo, Ridere di me: “Vuole comunicare il desiderio di non prendersi mai troppo sul serio, non piangersi addosso in amore come in altri aspetti della nostra vita. In questo possiamo trovare aiuto quando infatti si è in due, le sconfitte pesano la metà ma, le vittorie valgono il doppio e le vittorie nella vita non sono sempre di chi arriva primo in qualcosa ma, di chi riesce a rimanere per qualcuno”, si legge nella presentazione.

Il brano anticipa un nuovo album di canzoni inedite.

“Rivedermi, vedere le facce buffe ai casting di Amici, le liti nate e subito finite ma, che allora avevano un altro peso, gli abbracci per un arrivederci a chi se ne andava per poi ritrovarsi, la mia scarsa agilità nel ballo ma, la voglia matta di riuscirci al meglio… ecco tutto questo oggi mi fa sorridere e mi piace Ridere di me”.

Roberta Bonanno, Ridere di me, Testo

Oh, oh
quante guerre che combatto
soprattutto nella mente
quando sembra, dimmi tutto
poi alla fine cambia niente
ora basta, c’è bisogno, di vivere un po’

E per ogni giorno storto
per qualsiasi sbattimento
per i piani che ho sconvolto
senza avertelo mai detto
dico basta, ho bisogno, di vivere un po’
un po’

E provo a ridere di me
delle inutili sconfitte
riderne con te
che le hai viste e sei preente
oggi che si fa? stiamo solo oppure andiamo a vivere

Vorrei la tua felicità
quella che nasce dal niente
e la profondità

Ma ridere di me
e lasciarmi andare
non è facile

Perché sento la mancanza
di una mia felicità
che nemmeno spiegarla
forse passerà di qua
io credo e tu, tu credi a me

Che soltanto nel ricordo
sopravvivo nel presente
sono stanca ma non mollo le mie consapevolezze
io che credo
e non credo che ce la farò

Ma provo a ridere di me
di ogni piccola sconfitta
riderne con te
che mi ascolti e non hai fretta
dimmi che si fa
stiamo solo oppure andiamo a vivere

Vorrei la tua felicità
quella che nasce dal niente
e la profondità

Ma ridere di me
e lasciarmi andare
non è facile
nananana

Ciao, oggi come va?
come sempre non si smette mai di crescere

Vorrei la tua felicità
quella che nasce dal niente
e la serenità
ogni attimo che fugge

Ma ridere di me
e lasciarmi andare
non è facile

Allo specchio vedo un volto
qualcosa di irrisolto
più domande che risposte
è forse la normalità
tu mi baci, io risolto
ora dormi con me

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →