Braschi, Acqua e neve: testo e video

Acqua e neve di Braschi: ascolta la canzone e leggi il testo su Blogo.it

di

Da venerdì 28 aprile 2017 sarà in rotazione radiofonica Acqua e Neve, il nuovo singolo di Braschi, estratto dall’album Trasparente. Il brano narra l’amore tra un “uomo e una donna, vicini e distanti, che contano i giorni passare davanti”. Il testo, apparentemente semplice, offre molteplici spunti e chiavi di lettura, traendo la sua forza proprio dalla sua immediatezza.

Braschi presenterà dal vivo il nuovo singolo al Concerto del Primo Maggio 2017.

Braschi, Acqua e neve: testo

Lui la guarda da lontano e la ricorda aspettare il treno per Bologna alle sette del mattino
Lei che parla con le amiche di giornate troppo lunghe, di vacanze da fare senza meno
Lui si cerca nelle tasche la ragione ed il coraggio di andare e dire come stai
Lei lo conosce e lo sa bene che il coraggio lui non ce l’ha avuto mai
Lui passa i giorni a cercare per la strada qualcosa che non c’è
Lei continua a costruire universi luminosi pieni di sé

Un uomo e una donna
Vicini e distanti
Contano i giorni passare davanti
Raccolgono a turno un vecchio stupore
Ma guarda che bella la luce del sole

Lui che l’hanno visto fissare la ruota panoramica sul Porto Canale
È sempre lì che aspetta, aspetta di vederla girare
E lei, lei che da lì c’è passata e come al solito non si è voltata indietro
Diceva guarda che se ti giri anche solo per un attimo, poi è tutto finito

E quand’è, quand’è che l’acqua è diventata neve
(E quand’è, quand’è che l’acqua è diventata neve)
E quand’è, quand’è che l’acqua è diventata neve

Un uomo e una donna
Vicini e distanti
Contano i giorni passare davanti
Raccolgono a turno un vecchio stupore
Ma guarda che bella la luce del sole

Braschi, Acqua e neve: video

Il video ufficiale, che potete vedere cliccando sull’immagine d’apertura, è stato girato da Jacopo Farina.

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →